Problemi psicologici. Cosa cambia con l'operazione?

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: Problemi psicologici. Cosa cambia con l'operazione?

Messaggio  Zampa999 il Mar 23 Apr 2013, 10:59

Ho deciso di lasciare anche la mia esperienza che magari in un futuro potrà essere di aiuto a chiunque vorrà operarsi.

La mia buchetta che tanto "etta" non era, mi ha messo in disagio in tutta la mia addolescenza, facendomi non vivere alcune esperienze di cui avrei voluto volentieri far parte.
Con le ragazze ha differenza di tanti ho sempre pensato a quando mi sarei spogliato; (la parte superiore si capisce Very Happy ..sotto è tutta altra storia =D)..... e ciò mi ha fatto capire quanto l'estetica è un pilastro della vita quotidiana di ogni ragazzo.

Documentandomi Per FORTUNA in quegli anni ho scoperto che NON ero il solo e ciò mi ha confortato e, ancor di + ho scoperto che potevo rimediare a tutto con un colpo di bacchetta, 2 cicatrici e qualche smartellata.
Lo ho fatto per sentirmi meglio con me stesso e per superare purtroppo alcune scene imbarazzanti di cui ho il ricordo indelebile.
Siamo tutti uguali dicono !, ma quando ti ci trovi in mezzo la banalità di una frase offensiva diventa parte di te stesso e allora ti senti come se tutto il mondo fosse sulle tue spalle. Non è facile convivere con un peso di questo tipo e mi sento vicino a chiunque abbia mai avuto questo problema. Guardo invece con stima infinita chi ha fatto del suo inestetismo una sua peculiarità.


Non ho assolutamente preso in considerazione un risultato negativo dell'operazione !!!! da ragazzo sconsiderato !! MA per FORTUNA è andato tutto per il meglio.
Oggi ho ancora una piccola fossetta dopo aver tenuto la barra 4 anni.
Non è significativo per me.
Sono felice !!

Zampa999

Numero di messaggi : 49
Età : 26
Data d'iscrizione : 05.10.12

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Re: Problemi psicologici. Cosa cambia con l'operazione?

Messaggio  Markus90210 il Mar 22 Ott 2013, 20:03

mario ha scritto:Salve ragazzi, scoprire che c'è un forum su questo maledetto PECTUS EXCAVATUM è fantastico....
Vi racconto la mia...
Ho 35 anni ormai, e diciamo che grazie ad un medico, quello di famiglia, quello che dovrebbe adottare un linguaggio o comunque un comportamento rassicurante nei confronti di un ragazzino di 11, mi ha permesso di vivere una vita al 30%.
Negli anni 80 stavo per operarmi, per ben 2 volte però è stata rimandata l'operazione.Con gravissime conseguenze psicologiche che tutt'ora non riesco a superare.
Sono anni e anni che cerco una via di fuga da questo status andando in palestra cercando per quel poco che posso di RIEMPIRE ciò che ad altri la natura a dato GRATIS...ma purtroppo non ci si riesce, per svariati motivi.Ancora oggi vado in palestra e continuero ad andarci.

- Con le ragazze all'inizio ho avuto un bel po di difficoltà, poi invece non so che è scattato dentro la mia testa e dopo la prima ne sono arrivate altre 2 e con quest'ultima ( fantastica ) mi stò per sposare...
Posso dire che, appena conosciute dicevo loro:"Guarda ho un problema, e tutte pensavano che ero impontente, poi quando gli facevo vedere il MIO problema mi ridevano in faccia, dicendomi che la mia era una stupidata, insomma a loro non glie ne fregava niente..."

- Al mare.
Diciamo che il mare è il mio abitat naturale, anche se sono un montanaro.Solo che ogni volta che ci vado è una tragedia, devo escogitare dei sistemi per far si che chi mi stà attorno non se ne accorga o quantomeno faccia finta di non accorgersene.Certo per quanto posso escogitare, sta roba sta sempre allo stesso posto...Però anche questa domenica devo andare al mare, devo, perchè vorrei essere come tutti, ridere e scherzare a crepapelle sulla spiaggia, senza curarmi di chi mi stà attorno.

-Vita sociale.
Bè devo dire che da ragazzino ero una capa matta.Ho scoperto di avere questa cosa a 11 anni ma ne ho preso coscienza leggermente più in là, ma poi ragazzi ho avuto un cambiamento incredibile.
Da capa matta, ho messo la testa a posto, sono diventato un ragazzo migliore, non lo so come è successo.
Anzi diciamola tutta, ho capito di essere inferiore agl'altri e pian piano mi sono ritagliato un posticino tutto mio senza farmi più notare come prima..Prima stavo sempre al centro dell'attenzione, tutti che mi chiamavano Mario de qua Mario de la, poi invece Mario si è defilato.

Non che sono diventato asociale per carità, la mia grande fortuna è di essere un ragazzo che guarda sempre avanti, sempre in competizione con tutto cio che mi capita a tiro.
Voglio dimostrare al mondo che Mario seppur con questo problema, è uno che non si da per vinto e riesce in tutto cio che fà.
Sono tenace e caparbio, finche non riesco nel mio intento non mollo la presa.Anche se a volte è dura moooolto dura.
Suono con una Heavy-Band, ho una ragazza, ho un lavoro, cerco di allietare la giornata a chi mi sta vicino, siano amici, parenti e quant'altro, insomma la battuta sempre pronta.
Però mi manca qualcosa, mi sento incompiuto, come diceva un'altro ragazzo in uno dei post che ho letto.
Sembra di essere in un corpo che non è mio, mi sento in gabbia,VOGLIO SENTIRMI LIBERO..
Libero di mettere una semplice maglia in estate, libero di potermi spogliare al mare, ma sopratutto sentirmi libero di essere MARIO.

Una domanda la faccio io:
- Quanti di voi si sono operati dopo i 30 anni?io ne ho 35....

Grazie mille e buona giornata a tutti.
Mario vorrei solo darti un personalissimo consiglio: nella vita l'unica persona con cui devi essere in competizione sei tu. Solo e soltanto per migliorarti. Non guardare agli altri o a quello che fanno, al massimo dai una mano a chi ha bisogno perchè la cooperazione è quello di cui questo mondo ha più necessità, in tutti gli ambiti della vita. Di competizione che porta a svalutare se stessi alla lunga o a basare i propri successi sui fallimenti o le mancanze degli altri questo mondo ne è già pieno. Piu' una persona è competitiva più si sentirà sempre in difetto perchè ovviamente ci sarà sempre qualcuno "meglio" di te in ogni ambito. Per il resto grazie per la tua testimonianza e scusami per questa breve incursione. Wink
avatar
Markus90210

Maschile
Numero di messaggi : 29
Età : 34
Località : Varese Palm Beach PC
Data d'iscrizione : 28.03.13

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum