Situazione Infantile in corso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Situazione Infantile in corso

Messaggio  Paolo&Ricky il Lun 25 Mar 2013, 23:15

A mio figlio dopo sei mesi di vita e stato riscontrato un PE leggero, nel crescere la situazione e andata peggiorandosi fino a stabilizzarsi, 2 anni fa abbiamo preso la decisione di farlo visitare al Gaslini di Genova, confermandoci che la situazione non sarebbe migliorata.
Interesse nel proporre il rimedio chirurgico dcome unica soluzione? È stato chiaro sotto questo aspetto.. Almeno non ci ha creato false illusioni...
Dopo un anno sabbatico nel non pensarci .. Ora.. È opportuno iniziare a farlo.. Anche perché adesso a livello sia fisico che psicologico non ne soffre .. Ma in futuro?

Quello che ci terrorizza e l'aspetto traumatico (dolore) del intervento post operatorio.. La sopportazione del dolore per un bimbo e molto meno intensa..

In questa community ci sono genitori che hanno affrontato questa situazione?

Paolo&Ricky

Numero di messaggi : 3
Età : 45
Data d'iscrizione : 25.03.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Situazione Infantile in corso

Messaggio  Davide7775 il Mar 26 Mar 2013, 08:26

Ciao Paolo! Sono un genitore come te e capisco la tua preoccupazione. Io ti consiglierei, visto la giovanissima eta` di tuo figlio, una visita da dott. Mambrioni uno dei migliori nella fisioterapia mirata alla riduzione del PE. Very Happy Non conoscendo la gravita` della situazione (indice di Haller e simmetria del petto) non mi pronuncio sulla decisione di operarlo anche perche` hai un margine ancora ampio di manovra (l`operazione puo` essere fatta con successo anche a 16 anni e il risultato e piu` stabile visto che la fase di crescita e` quasi tutta finita). L`intervento di Nuss anche se definito mini-invasivo ha la sua pesantezza e i disagi di portare le barre per tre anni ci sono tutti. Comunque come detto pocanzi il tempo per prendere una decisione lo hai e soprattutto io proverei con i metodi soft, come la fisioterapia e la vacumm bell. Ciao e se hai altre domande chiedi pure! Wink
avatar
Davide7775
Moderatore
Moderatore

Maschile
Numero di messaggi : 391
Età : 42
Data d'iscrizione : 02.02.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Situazione Infantile in corso

Messaggio  Paolo&Ricky il Mar 26 Mar 2013, 09:19

Ti ringrazio davide per la tua. Effettivamente fretta non se ne ha, soprattutto per la moglie che se potrebbe eviterebbe anche il semplice prelievo del sangue per su figlio.

Dopo aver scritto ieri sera, mi sono messo a leggere un pò dei vostri racconti ... e, la conclusione è stata proprio quella di seguire il tuo percorso sopra enunciato .. una visita a Parma ... per iniziare ..

Quindi, ringrazio tutte le persone che hanno condiviso le loro storie che mi stanno aiutando a capire in maniera più neutra la situazione ..




Paolo&Ricky

Numero di messaggi : 3
Età : 45
Data d'iscrizione : 25.03.13

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Situazione Infantile in corso

Messaggio  Zampa999 il Mar 26 Mar 2013, 14:10

Il dott.Mambrioni è sicuramente una persona preparata e squisita. Sono sicuro che vi aiuterà nel superare questo problema nel miglior modo.
In un futuro se il bambino diventato ragazzo riterrà l'operazione una cosa utile...credo che potrà affrontarla al meglio avendo elasticizzato la gabbia toracica ed avendo un po' più assimilato il problema che presenta il suo picco nell'età addolescenziale.
L'unico consiglio secondo la mia opinione è : non sminuire quello che adesso non presenta un dramma.

Un abbraccio a tutta la famiglia !

Zampa999

Numero di messaggi : 49
Età : 25
Data d'iscrizione : 05.10.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum