Barretta a vita?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Barretta a vita?

Messaggio  Mark-IV il Ven 28 Giu 2013, 18:22

Ciao a tutti
ho fatto da poco una visita per vedere che possibilita di correzione c'erano per il la recidiva del mio pe asimmetrico.
Non voglio fare nomi, lo dico già, ma sono rimasto sorpreso da alcune constatazioni del chirurgo.

Mi ha detto che molte recidive ci sono perchè una volta tolta la barretta il torace torna ad assumere piu o meno
la conformazione originaria e che quindi bisogna anche prendere in considerazione l'idea di tenerla a vita.

Gli ho fatto notare che in letteratura scientifica non è previsto e che la barretta di solito si leva dopo 12 mesi circa.
Lui mi ha detto che bisognerà pur provare a farlo per avere dei dati scientifici e mi ha detto che molti suoi pazienti
la stanno tenendo da anni.

Secondo lui col tempo la barretta diventa struttura integrante della gabbia toracica, che viene ricoperta di tessuto e si calcifica
con le ossa, che dopo 3 anni per rimuoverla bisogna andare giu di scalpello e martelletto.

Ho obbiettato che in caso di urti notevoli con la gabbia toracica, un corpo vagante come la barretta se si stacca dalla propria sede
puo essere un pericolo.

Ha risposto che se l'urto è talmente forte da dislocare o staccare una barretta che si è ormai integrata e calcificata nella gabbia toracica, allora è un urto talmente forte da distruggere completamente la gabbia toracica e che quindi con barretta o senza barretta
sarebbe cmq lo stesso.

Sono molto perplesso, vorrei una vostra opinione, grazie.

Mark-IV

Numero di messaggi : 39
Età : 38
Data d'iscrizione : 14.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BARETTA A VITA?

Messaggio  Ospite il Dom 30 Giu 2013, 08:31

Sicuramente l'idea di tenere una barretta di metallo nel petto tutta la vita non è molto allettante.Rolling Eyes  
Le recidive esistono anche nel campo dell'ortodonzia, in cui spesso alla fine del trattamento le contenzioni possono anche essere tenute a vita, perchè i denti tendono a ritornare nella posizione di prima...Ma è un'altra cosa, sono applicazioni "esterne" e non "interne".
Per quanto riguarda le constatazioni del chirurgo non me la sento di entrare nel merito, dovresti sentire eventualmente l'opinione di un altro "collega"...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Barretta a vita?

Messaggio  lucio il Dom 30 Giu 2013, 12:32

a molte persone una volta tolta la barretta lo sterno scende un po'...Crying or Very sad 
avatar
lucio
Moderatore
Moderatore

Maschile
Numero di messaggi : 892
Età : 43
Località : BOLOGNA
Data d'iscrizione : 27.08.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barretta a vita?

Messaggio  Davide7775 il Lun 01 Lug 2013, 07:33

Ogni chirurgo ha le sue opinioni.....Shocked  Credo che bisogna rispettarle tutte ma con la dovuta cautela. Siamo noi che alla fine siamo operati e quindi e` meglio fare tutto con intelligenza perche` le conseguenze sono nostre. Quindi sentire piu` pareri e` il minimo e affidarsi di quelli dei piu` esperti.Very Happy 
avatar
Davide7775
Moderatore
Moderatore

Maschile
Numero di messaggi : 391
Età : 42
Data d'iscrizione : 02.02.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barretta a vita?

Messaggio  Mark-IV il Lun 01 Lug 2013, 10:55

Davide, questo chirurgo è uno dei piu esperti e uno di piu citati nel forum.

Ne ho parlato col mio medico di base per vedere cosa ne pensava e lui mi ha detto di si, che secondo lui è possibile tenerla a vita.
Mi ha detto: pensa a chi ha delle protesi in titanio, chi ha un supporto vertebrale che terrà a vita.

Io mi chiedo: ma allora perchè chi ha inventato Ravitch non ci ha pensato già a farla tenere a vita?

Mark-IV

Numero di messaggi : 39
Età : 38
Data d'iscrizione : 14.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: BARETTA A VITA?

Messaggio  Ospite il Lun 01 Lug 2013, 12:11

Tutte le tue perplessità sono lecite e ti posso capire...
Fermo restando che mi sa che abbiamo già capito di quale chirurgo stai parlando aggiungo un'altra domanda: come mai non ti ha proposto la rete di Marlex (che è fatta di polipropilene) e quindi anche più "facile" da accettare?Question

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Barretta a vita?

Messaggio  Bea.Z il Lun 01 Lug 2013, 13:11

Secondo me gli interventi Ravitch e Nuss non prevedono di tenere la barra a vita semplicemente perché tale barra ha una funzione temporanea....cioè di sostenere lo sterno finché non si è stabilizzato nella nuova posizione! Quindi una volta che lo sterno si è stabilizzato e' inutile tenere la barra!

Poi il rischio di recidiva e' dovuto a fattori come rimozione della barra troppo presto o età scheletrica troppo avanzata o sbaglio di valutazioni del chirurgo o intervento non corretto ecc ecc......! Ma in teoria lo sterno dopo la rimozione della barra resta su perché si è stabilizzato nella nuova posizione....

Io che ho la barra in questo momento non la vorrei tenere a vita! Non mi da particolare fastidi....ma non la terrei sempre! Poi ognuno valuta cosa e' meglio per se....se il chirurgo ha detto che si può tenere a vita allora fai bene a prendere in considerazione la cosa...! Tu hai avuto problema di recidiva :-( quindi capisco che ti possa interessare questa opzione...
avatar
Bea.Z

Femminile
Numero di messaggi : 109
Età : 28
Località : Romagna
Data d'iscrizione : 08.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barretta a vita?

Messaggio  imlap il Lun 01 Lug 2013, 22:30

tenere la barra a vita?

io l'ho tenuta 14 mesi e per quanto in questo periodo abbia condotto una vita apparentemente normale in realtà mi sentivo una mezza cartuccia.

ho -non- dormito supina/semiseduta tutti quei mesi, perchè non riuscivo a stare sul fianco, avevo spesso dolori pungenti su un lato dove appoggiava la barra, starnutire è stato un cinema.... e l'escursione toracica mi era limitata dalla barra.
ho invidiato un po' chi scriveva che nonostante la barra andava a fare palestra, parapendio, bungee jumping eccetera, ma io non avevo neppure forza completa nelle braccia.
insomma, la barra l'ho sopportata il tempo che è stato necessario, ma tenerla a vita............

imlap

Numero di messaggi : 166
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.01.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barretta a vita?

Messaggio  Davide7775 il Mar 02 Lug 2013, 07:09

Quello che e` successo a Imap e`successo a me. La barretta non e` elastica e` rigida. E questo puo` creare dei fastidi. Ma come sempre bisogna vedere i pro e i contro. Se tenerla ha piu` vantaggi (soprattutto prevenire la recidiva) allora ben venga.Very Happy 
avatar
Davide7775
Moderatore
Moderatore

Maschile
Numero di messaggi : 391
Età : 42
Data d'iscrizione : 02.02.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barretta a vita?

Messaggio  Mark-IV il Mar 02 Lug 2013, 13:00

Insomma, secondo voi tutto si riduce alla fine a una questione personale? Nel senso che se uno non ha fastidi, dolori o limitazioni puo continuare a tenerla oltre il tempo limite, mentre se ha fastidi o altro la leva dopo il periodo indicato?

Mark-IV

Numero di messaggi : 39
Età : 38
Data d'iscrizione : 14.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barretta a vita?

Messaggio  Bea.Z il Mer 03 Lug 2013, 12:44

Si e no! diciamo che e' una questione personale....ma bisogna anche capire se è veramente fattibile tenere una barra sotto lo sterno per sempre!

Io non ho capito qual'e' il dottore a cui ti riferisci.....sentire altri pareri medici potrebbe essere d'aiuto!

Io da paziente Ravitch che porta ora la barra ti direi che non la terrei a vita.....




avatar
Bea.Z

Femminile
Numero di messaggi : 109
Età : 28
Località : Romagna
Data d'iscrizione : 08.09.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barretta a vita?

Messaggio  lucio il Gio 04 Lug 2013, 09:11

Tenere la barretta a vita per evitare recidive...???? E' una soluzione, ma inevitabilmente si entra sull'ambito soggettivo: la barretta la sentiamo tutti chi piu' chi meno, sono le sensazioni di ognuno di noi che "cambiano" e le percepiamo in maniera diversa( ipersensibilita', fastidio, dolore, bruciore ecc..) ed e' con queste che ognuno si deve confrontare per poter eventualmente decidere se il " gioco vale la candela ".
Bellissima la tua frase Imlap "starnutire e' stato un cinema" Laughing non ti dico se hai anche 2 ernie al disco Razz Razz Razz ...una telenovela....Shocked 
avatar
lucio
Moderatore
Moderatore

Maschile
Numero di messaggi : 892
Età : 43
Località : BOLOGNA
Data d'iscrizione : 27.08.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barretta a vita?

Messaggio  andrea1505 il Sab 06 Lug 2013, 10:58

io sinceramente la barretta a vita non la terrei, ti lega troppo la gabbia toracica..

solo per curiosità, dopo quanto ti sei accorto che il tuo sterno stava tornando nella sua posizione originale?

andrea1505

Maschile
Numero di messaggi : 248
Età : 33
Data d'iscrizione : 20.08.09

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Barretta a vita?

Messaggio  Mark-IV il Dom 07 Lug 2013, 13:33

E' stato un processo molto lento, ma nell'ultimo anno e mezzo mi pare ci sia stata una notevole accelerazione. Cmq io sono stato operato con Ravitch nel 2007 e la barra me l'hanno tolta nel Gennaio 2008, dopo 12 mesi.

Mark-IV

Numero di messaggi : 39
Età : 38
Data d'iscrizione : 14.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum