P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  JoE-23 il Mer 30 Ott 2013, 15:19

Ciao a tutti, mi presento mi chiamo Giuseppe ho 21 anni e come da titolo mi sottoporrò ad intervento chirurgico molto presto (il 9 dicembre). Scrivo questo post per fare il punto della situazione e soprattutto per alcune domande e perplessità sull'intervento. Il mio PE è importante, vi basti pensare che la mia capacità respiratoria è al 75% circa (mi manca 1 litro circa, di volume, se non ho capito male), ed il cuore inizia a soffrire di una leggera insufficienza mitralica. Quindi alla luce di questi dati ho deciso di operarmi. Il medico che mi ha visitato, dott. Bovolato, ha fatto capire che la tecnica da utilizzare per il mio caso sarà quasi sicuramente la ravitch. Non esclude al 100% la Nuss però ha detto che nel mio caso (petto importante/grave) ed alla mia età (21 quindi petto già formato) sarebbe molto complicato eseguire la nuss ed i risultati potrebbero essere non soddisfacenti. Detto questo volevo assillarvi con un pò di domande. Ovviamente non vi chiederò se fa male o meno .... quanto si soffre e cavolate varie, è un intervento è normale che faccia male. La mie domande sono orientate al post operazione. Ho una soglia del dolore abbastanza alta (almeno credo), quindi non mi spaventa soffrire, ma risolvere il mio problema. Passerei le pene dell'inferno pur di risolvere il mio problema, sia dal punto di vista estetico (anche se ho cercato di non dare tanto peso a questo aspetto in tutta la mia vita) ma sopratutto dal punto di vista funzionale. Sono stanco di avere il fiato corto, cuore a 1000 ed altri sintomi. Sono un ragazzo abbastanza sportivo, mi alleno a corpo libero ho fatto palesta, recentemente vado in bici (faccio circa 60km alla settimana) ed arrampico. Ed in tutte queste attività mi impegno al 200% per avere dei risultati "normali". Cerco di spingermi sempre oltre il limite, xò nelle condizioni attuali diventa rischioso e controproducente. Il dubbio che più mi affligge è il riuscire a tornare alla normalità. Ho letto di gente che ha avuto delle ricadute, altri interventi o adirittura pettorali "fluttuanti". Ecco questa è la cosa che mi spaventa più di tutte. Non poter tornare alla normalità. Il mio obiettivo e migliorarmi per tornare, col tempo, ad allenarmi più di prima, fare più km ed arrampicare sempre più in scioltezza! Ovviamente pareri sul medico che mi opererà (dott Bovolato) sono ben accette. Aspetto le vostre testimonianze e risposte. Grazie a tutti per l'attenzione. Buona giornata.

JoE-23

Numero di messaggi : 17
Età : 25
Data d'iscrizione : 23.04.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  lucio il Gio 31 Ott 2013, 09:01

Benvenuto ! cheers 
Il dolore e' soggettivo, come hai detto tu, e' sicuramento un intervento (2 operazioni) importatante, le variabili sono tante e i tempi di recupero possono variare, di solito in 6/8 settimane ritorni a fare tutto, in alcuni casi anche meno, dipende anche se subentrano complicazioni che, e' inutile negarlo possono capitare.
La capacita' polmonare ridotta, il fiato "corto" (dispnea) di solito si risolvono, (per me e' stato così almeno)occorre fare la Fisioterapia respiratoria post intervento, sui problemi cardiaci non essendo Dottore non mi pronuncio.
Sui pettorali "fluttuanti" (diastasi) che dire.... Rolling Eyes e' una complicazione che statisticamente ha una percentuale molto bassa ma esiste... Io ne so qualcosa Laughing 
Leggiti study  qualche testimonianza sia su Ravitch che Nuss e troverai tante risposte alle domande/dubbi....
Ciao !

geek 
avatar
lucio
Moderatore
Moderatore

Maschile
Numero di messaggi : 892
Età : 43
Località : BOLOGNA
Data d'iscrizione : 27.08.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  JoE-23 il Gio 31 Ott 2013, 11:01

Ciao. In primis grazie per aver risposto. Come capirai dalla mia data di iscrizione, ho avuto modo e tempo di leggere diversi post. Dalla tua esperienza come hai risolto la diastasi. Inoltre rinnovo l'invito ad avere notizie sul dott. bovolato (ho cercato sul forum ma non ho trovato testimonianze concrete). Grazie ancora per l'attenzione.

JoE-23

Numero di messaggi : 17
Età : 25
Data d'iscrizione : 23.04.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  lucio il Sab 02 Nov 2013, 10:18

Il mio problema ai pettorali e' tutt'ora presente….vediamo in futuro se si potrà' risolvere...Rolling Eyes 
Sul Dott. Bovolato non so dirti nulla, non lo conosco...Question 
avatar
lucio
Moderatore
Moderatore

Maschile
Numero di messaggi : 892
Età : 43
Località : BOLOGNA
Data d'iscrizione : 27.08.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  JoE-23 il Sab 02 Nov 2013, 20:17

Wow, cioè dovessi avere la sfiga di una diastasi ai pettorali, dovrei tenermeli così a vita?! Ora esteticamente la diastasi provoca: dal punto di vista estetico l'effetto pettorale fluttuante, ma dal punto di vista muscolare (funzionale) provoca qualche problema? ciao e grazie per le tue risposte.

JoE-23

Numero di messaggi : 17
Età : 25
Data d'iscrizione : 23.04.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  lucio il Dom 03 Nov 2013, 13:32

L'anomalia si nota solo in caso di contrazione, a riposo non si nota nulla... LA diastasi, almeno la mia, e' fastidiosa ma non pregiudica la funzionalità' dei muscoli, anche stamattina sono andato un oretta in piscina, non ho dolore.
Poi sicuramente non e' il massimo e uno preferirebbe farne a meno... ma casisticamente esiste e, nel mio caso, al momento non ho garanzie che con un intervento di "fissaggio" dei pettorali allo sterno non si riattacchino o rimangano separati....Rolling Eyes 
avatar
lucio
Moderatore
Moderatore

Maschile
Numero di messaggi : 892
Età : 43
Località : BOLOGNA
Data d'iscrizione : 27.08.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  JoE-23 il Dom 03 Nov 2013, 13:38

Che palle :-(. Ma la diastasi si presenta nei giorni successivi all'intervento? Dopo un anno, oppure quando ti riaprono per togliere la barrra (se ti riscollano i pettorali :-S)? Oppure immediatamente dopo l'intervento? Scusa se ti assillo, ma sta diastasi mi preoccupa un pochito.

JoE-23

Numero di messaggi : 17
Età : 25
Data d'iscrizione : 23.04.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  JoE-23 il Mar 17 Dic 2013, 19:06

Tornato ieri a casa dopo un ricovero 6gg.
Riassumendo in breve: domanica 8 sono partito per brescia. Lunedi mi sono ricoverato, e Martedì 10 ho effettuato l'operazione. L'intervento è riuscito piuttosto bene. Il petto ora risulta piatto, leggermente avvallato sulla destra ma credo sia a causa del pettorale (quella destra era la parte più schiacciata, ed il muscolo lavorava male). Sono stato opreato con la ravitch modificata. Il post intervento è stato abbastanza traumatico. Camminavo gobbo, dolori a tratti insopportabili, però gli antidolorifici aiutano molto  Laughing . Oggi a una settimana esatta dalla data dell'intervento mi sento meno "rotto". I dolori sono continui ma sopportabilissimi. Cammino quasi in posizione eretta, ora devo lavorare sulle spalle che sono ancor aun pò curve. Eseguo gli esercizi fisioterapici che mi hanno detto in reparto, tirare su e gio le braccia tenendo le dita delle mani incrociate ed abbiando la respirazione. Esercizio delle spalle: portarle su e giù sempre respirando. Ed infine il "giochino" della spirometria (aggeggio in plastica con cui bisonga inspirare). Ad oggi le braccia mi fanno ancora mele ed ovviamente non sono libere nei movimenti al 100% specialmente verso l'alto e sopratutto non prendo cose anche leggermente pesanti come bottiglie o altro. Volevo sapere se il mio post operatorio è stato simile alle vostre esperienze, e se avete altri consigli da darmi oppure altri esercizi per recuperare in tutta calma e sicurezza la forma fisica/muscolare e sopratutto la respirazione (ho il respiro molto corto).

PS: mi hanno dimesso sabato nel primo pomeriggio.

JoE-23

Numero di messaggi : 17
Età : 25
Data d'iscrizione : 23.04.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  Ospite il Mar 17 Dic 2013, 19:29

ed io ero convinta che ti tenessero tanto proprio perche essendo di giu dovevi evitare sforzi! Mi rincuora la tua esperienza ** addirittura ti hanno dato gli esercizi da fare a casa! Ottimo.
Hai messo drenaggi?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  JoE-23 il Mar 17 Dic 2013, 21:10

Iku ha scritto:ed io ero convinta che ti tenessero tanto proprio perche essendo di giu dovevi evitare sforzi! Mi rincuora la tua esperienza ** addirittura ti hanno dato gli esercizi da fare a casa! Ottimo.
Hai messo drenaggi?

Sono comunque a totale riposo. Un mese di convalescenza, quindi poltrona letto, letto poltrona, qualche camminatina ed esercizi. Certo il viaggio di ritorno 9 ore in macchina non è stato il top. Per quanto riguarda il drenaggio: si, l'ho avuto per 4 giorni.

JoE-23

Numero di messaggi : 17
Età : 25
Data d'iscrizione : 23.04.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  Ospite il Mar 17 Dic 2013, 21:18

beh si il riposo è fondamentale,ma gia che sei uscito dopo 6 giorni...sei un leone! Alcune persone restano ricoverate intere settimane !
io tornerò in aereo quando arriverà il mio momento,vivo troppo lontano da brescia. Poi quando ti va mi dici quanto è durata l'operazione (se lo sai),se ti hanno fatto epidurale (vorrei capire se è dolorosa).
Augurissimi di pronta guarigione!

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  JoE-23 il Mar 17 Dic 2013, 22:51

Iku ha scritto:beh si il riposo è fondamentale,ma gia che sei uscito dopo 6 giorni...sei un leone! Alcune persone restano ricoverate intere settimane !
io tornerò in aereo quando arriverà il mio momento,vivo troppo lontano da brescia.  Poi quando ti va mi dici quanto è durata l'operazione (se lo sai),se ti hanno fatto epidurale (vorrei capire se è dolorosa).
Augurissimi di pronta guarigione!

Se non hai paura degli aghi non hai niente da temere. Praticamente nel mio caso le uniche cose dolorose sono stati i dolori post operatori (da quando ti tolgono gli antidolorifici endovena). Per il resto solo fastidi, come il catetere e il drenaggio. L'anestesia mi è stata applicata direttamente in vena quindi nessun dolore. Ti inseriscono prima due "cateterini" nellle vene dei polsi. E di li, ti fanno entrare in circolo di tutto antibiotici, antidolorifici, flebo ed anche l'anestesia. Quindi praticamente 0 buchi :-) (o meglio solo 2 per i cateterini, uno per polso)

JoE-23

Numero di messaggi : 17
Età : 25
Data d'iscrizione : 23.04.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  antonio97 il Mer 18 Dic 2013, 16:33

ciao sono un ragazzo che anke lui si dovrebbe operare da bovolato ,.....pero ha parlato ke a me non sara perfetto perche io ho una discesa sulla parte destra della gabbia toracica......e rimane un poco abbassato.....io mi vorrei levare il problema non farlo e metterne un altro.....ma perche non puoi mettere delle foto prima dell operazione e dopo?? ti pregoo sono preoccupatissimo

antonio97

Numero di messaggi : 5
Età : 20
Data d'iscrizione : 18.12.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  antonio97 il Mer 18 Dic 2013, 16:56

ti preggo rispondimii al piu prestoo sono tristeee nn ce la faccio piuu.. potresti mettere le foto dopo l operazione???

antonio97

Numero di messaggi : 5
Età : 20
Data d'iscrizione : 18.12.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  antonio97 il Gio 19 Dic 2013, 16:38

GIUSEPPE aspetto tue risposteee per favoree

antonio97

Numero di messaggi : 5
Età : 20
Data d'iscrizione : 18.12.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Pre & Post

Messaggio  JoE-23 il Gio 19 Dic 2013, 20:02

PRE:





POST:



JoE-23

Numero di messaggi : 17
Età : 25
Data d'iscrizione : 23.04.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  antonio97 il Ven 20 Dic 2013, 10:07

aspetto tue rusposte

antonio97

Numero di messaggi : 5
Età : 20
Data d'iscrizione : 18.12.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  lucio il Ven 20 Dic 2013, 15:10

Joe ora che vedo le foto direi che avevi un PE "serio" e che il risultato estetico e' ottimo,  cheers credevo, da ignorante, che visto che avevi parlato di Ravitch modificata ti avesse fatto 2 incisioni laterali un po' sotto le ascelle per introdurre la barretta...ma hai un incisione tale e quale alla mia Razz Laughing Wink .

X Antonio 97:

Ogni caso e' diverso e fa storia a se, l'importante, a mio modesto parere, e' che prima di sottoporti ad un intervento non proprio di routine, tu abbia le idee chiare...abbia sentito piu' pareri e magari provato anche qualche strada alternativa (Vacum Bell e/o Fisioterapia mirata).
Se 97 sta per l'anno di nascita, sei giovane... hai ancora diverse opzioni davanti, l'intervento la metterei in ultima istanza...alla tua eta' puoi anche pensare eventualmente anche alla tecnica Nuss...
avatar
lucio
Moderatore
Moderatore

Maschile
Numero di messaggi : 892
Età : 43
Località : BOLOGNA
Data d'iscrizione : 27.08.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  JoE-23 il Ven 20 Dic 2013, 16:17

lucio ha scritto:Joe ora che vedo le foto direi che avevi un PE "serio" e che il risultato estetico e' ottimo,  cheers credevo, da ignorante, che visto che avevi parlato di Ravitch modificata ti avesse fatto 2 incisioni laterali un po' sotto le ascelle per introdurre la barretta...ma hai un incisione tale e quale alla mia Razz Laughing Wink .
@Lucio
Ahhahhaha ti avevo detto che avevo problemi cardiaci e respiratori, no?! Con un PE "quasi" grave come il mio, la nuss (incisioni sotto ascellari) era molto rischiosa, ma sopratutto i risultati sarebbero stati meno certi (possibilita di ricaduta del petto, oppure di spaccare tutto :-P ).
Comunque la base c'è, ora bisogna costruirci e lavorarci su.

JoE-23

Numero di messaggi : 17
Età : 25
Data d'iscrizione : 23.04.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  JoE-23 il Ven 24 Gen 2014, 12:33

Ciao a tutti raga. Torno a scrivervi per aggiornarvi un pò sulla mia situazione. Il 22 ho fatto la prima visita di controllo. Il dottore ha detto che procede tutto bene. Ora posso iniziare a lavorare dal punto di vista fisico. Il dottore ha consigliato nuoto, ma potrei fare anche ginnastica leggera. Credo che entro febbraio mi iscriverò in una piscina. Ovviamente il dottore ha detto che devo evitare traumi al torace, quindi out tutti gli sport da conttatto. Mi ha dato il via libera per correre ed andare in bici, non vedo l'ora di rimettermi in sella (la corsa non mi piace tanto, essendomi lussato un paio di volte la rotula non corro con piacere ahahahah)!! Ora come di consueto qualche domanda. Il medico mi ha detto che posso benissimo non affiancarmi la figura di un fisioterapista. Voi cosa ne pensate? Seconda domanda: chi ha fatto nuoto dopo l'operazione si è iscritto ad un corso particolare (riabilitazione) oppure ad uno normale? Come al solito grazie per l'attenzione. Ciauuuuuuzzzz

JoE-23

Numero di messaggi : 17
Età : 25
Data d'iscrizione : 23.04.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  JoE-23 il Dom 16 Nov 2014, 11:51

Ciaoo a tutti ragaaa. Oggi torno a scrivere su questo forum ....... credo sappiate tutti il motivo Very Happy Very Happy il 9 dicembre mi tocca il secondo round!! Crying or Very sad Crying or Very sad
Prima di andare a brescia vi posterò delle foto su come è diventato il mio petto in questi mesi. Ora passiamo alle solite domande "ansiolitiche"!
Il secondo intervento è più o meno pesante del primo? La convalescenza è sempre di 1 mese circa? Rimossa la sbarra potrò allenarmi (nuoto) dopo un mese, mese e mezzo e successivamente riprendere l'allenamento a corpo libero ed in palestra? Senza la barra ci sono possibilità che determinati esercizi, es. addominali , facciano tornare il petto scavato?
Scusate come al solito le 3000 domande e chiedo scusa in anticipo se ho detto qualche eresia nell'esporle.
Ciao a tutti!!!

JoE-23

Numero di messaggi : 17
Età : 25
Data d'iscrizione : 23.04.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  lucio il Gio 20 Nov 2014, 22:15

...sei in fondo al percorso...ormai vedi la luce !!!!
avatar
lucio
Moderatore
Moderatore

Maschile
Numero di messaggi : 892
Età : 43
Località : BOLOGNA
Data d'iscrizione : 27.08.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  imlap il Sab 29 Nov 2014, 23:35

Ciao, anche io sono stata operata agli Spedali Civili. Credimi, l'intervento di rimozione della barra è una passeggiata!
E' sempre un'intervento, ed avrai sempre una ferita che ci metterà qualche settimana a guarire, ma nulla a che vedere con la ravitch.

imlap

Numero di messaggi : 166
Età : 34
Data d'iscrizione : 30.01.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  JoE-23 il Mar 23 Dic 2014, 18:58

Ciao ragazzi,
Torno a scrivere sul forum dopo l'intervento di rimozione. Mi sono ricoverato il 9 dicembre ed il 10 sono stato operato. Tutto sembrava andare per il meglio, quando a 3 giorni dall'intervento il drenaggio della ferita ha iniziato col drenare parecchio sangue. Diciamo che ho avuto una piccola emorragia con perdita di oltre 500 ml di sangue in un giorno e mezzo circa. Sono stati attimi duri lol coaugulanti per vena e bendaggio compressivo al torace. Fortunatamente tutto si è risolto senza ulteriori sbattimenti. Al momento la situazione è abbastanza buona. Il respiro è bello profondo, nonostante siano passati pochi giorni dall'intervento. Il petto si è abbassato, giusto a nascondere l'ipercorrezione che il chirurgo aveva effettuato la prima volta. Proverò a caricare delle foto anche se attualmente ho solo il cel a disposizione niente PC. Approfitto per augurarvi buone feste. Ciaooooooo

JoE-23

Numero di messaggi : 17
Età : 25
Data d'iscrizione : 23.04.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  JoE-23 il Mar 23 Dic 2014, 19:06

JoE-23 ha scritto: Proverò a caricare delle foto anche se attualmente ho solo il cel a disposizione niente PC.
Foto prima del secondo intervento



JoE-23

Numero di messaggi : 17
Età : 25
Data d'iscrizione : 23.04.13

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: P.E., intervento il 9 dicembre 2013, dott. Bovolato BS (Spedali Civili)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum