Operato con Ravitch a Padova

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Operato con Ravitch a Padova

Messaggio  Luca1234 il Sab 12 Apr 2014, 15:15

Ciao a tutti

Come avevo già annunciato in un'altra sezione, sono stato operato anch'io. Dopo qualche rinvio, il mio turno è arrivato il 17 marzo. L'operazione è stata eseguita all'ospedale di padova dall'equipe del prof. Rea.

Sono entrato in sala operatoria verso le 8:00, e poco dopo mi avessero collegato il flebo, si è spento tutto.
Mi sono risvegliato verso le 12:30 in camera. Il pomeriggio ero un po' in stato confusionale, ripetevo le stesse cose più volte senza accorgermene, per via dell'anestesia.

Il secondo giorno sono rimasto fermo a letto tutto il giorno, gli antidolorifici facevano in modo che il dolore fosse molto tollerabile, e ho iniziato a bere qualcosa.

Il terzo giorno sono tornato a mangiare, e scendevo dal letto soprattutto in occasione dei pasti, poi tornavo quasi subito a letto perchè il dolore iniziava a diventare molto forte. Mi hanno anche tolto il catetere.

Il quarto giorno è stato un po' come il terzo.

Il quinto al pomeriggio mi hanno tolto gradualmente gli antidolorofici per vena e ho iniziato con le pastiglie. Quello è stato forse il momento peggiore, perchè il dolore era quasi insopportabile. Qui mi hanno anche tolto un drenaggio che usciva dal centro del torace.

Il sesto giorno gli antidolorofici per bocca hanno iniziato a fare effetto, e stavo abbastanza bene.

Il settimo giorno sono stato dimesso.

In queste quasi 3 settimane che sono a casa, il percorso post operatorio è stato abbastanza regolare. Il dolore è stato sempre sotto controllo, e aumentava quando riducevo qualche medicina per il primo giorno (ma forse è più un fattore psicologico). All'inizio di questa settimana ho avuto un forte dolore alla scapola sinistra, come un infiammazione di un nervo, o qualcosa di muscolare. E si presentava quando mi coricavo a letto. Le prime notti ho dormito poco e male. Sono stato a Padova, mi hanno visitato e fatto una radiografia. Hanno detto che è tutto ok, mi hanno detto di aumentare gli antidolorifici. Già da oggi sembra passare questo fastidio.

Dopo 17 giorni dall'operazione sono tornato a guidare per brevi tratti. Dopo 20 giorni sono uscito, ma dopo un paio d'ore, la schiena diventava estremamente dolorante e dovevo sedermi subito. Ieri sera invece stavo decisamente meglio, non ho avuto dolore alla schiena. Un po' alla volta mi sto riappropriando di tutti i movimenti. Le prime settimane non riuscivo a chinarmi in avanti, o effettuare lievi torsioni del torace. Continuo a dormire a pancia in su e scendere dal letto resta ancora un po doloroso, ma in netto calo. E la mattina i primi minuti giù dal letto la schiena è molto dolorante.

L'operazione ha sicuramente migliorato l'aspetto del torace, ma le costole sporgenti abbastanza accentuate e la magrezza che ho anche per via dell'intervento non mi danno per ora un risultato soddisfacente.

Non vedo l'ora di tornare alla vita di tutti i giorni prima possibile, e di tornare in piscina prima possibile, in modo da costruirci la muscolatura che ho perso.

Luca1234

Maschile
Numero di messaggi : 7
Età : 27
Località : Veneto
Data d'iscrizione : 22.06.13

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Operato con Ravitch a Padova

Messaggio  giuly89 il Ven 16 Mag 2014, 02:20

ciao luca!!spero ti sia ripreso alla grande..e mare serenamente sia!!!!!

giuly89

Numero di messaggi : 32
Età : 28
Data d'iscrizione : 13.04.14

Vedere il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum