operazione ravitch sì o no??

Andare in basso

operazione ravitch sì o no??

Messaggio  Teolo il Ven 24 Ott 2014, 01:19

Ciao a tutti mi sono appena iscritto al forum,ma premetto che è già da un po' di tempo che leggo le discussioni.
Sono un "ragazzo" di 35 ed ho un problema di PE di medio/grave entità,almeno secondo il mio parere e confrontandolo con immagini trovate nel web,ormai è da tanti anni che vivo con il mio "buco" e posso dire con sincerità che il mio problema è solo di livello psicologico,dato che a livello fisico non mi ha mai portato alcun problema e nessun impedimento per fare qualsiasi tipo di sport dalla palestra al calcio alla boxe....,ormai è da un po' di tempo che faccio qualche ricerca per risolvere il mio problema e lo scorso anno ho deciso di sottopormi ad un intervento di lipofilling da un famoso chirurgo plastico di Milano,tra l'altro a pagamento e neanche economico aggiungerei,risultato totalmente nullo,nessuno problema postoperatorio ma neanche nessuno tipo di vantaggio,solo più leggero nel portafoglio.Il chirurgo onestamente mi aveva avvisato che poteva essere una soluzione non sicura del risultato e tanto meno permanente,ma avevo un po' di timore a fare un'operazione più complessa e quindi cercavo qualcosa di meno invasivo.
Ora però avrei deciso di fare l'operazione con la tecnica di ravitch perchè quella di nuss la sconsigliano(almeno sul web)vista l'età,ho già letto varie discussioni più o meno chiare di persone più o meno soddisfatte dai risultati,quello che mi preoccupa di più è il post operazioni e visto che faccio un lavoro dove anche qualche peso devo sollevarlo(magazziniere)mi chiedevo se ci vuole veramente così tanto tempo per poter riprendere una funzione motoria accettabile e se visto il mio lavoro quanto tempo dovrò stare senza poter lavorare?anche questo per me è un fattore importante visto i tempi di crisi che tutti conosciamo,potete darmi qualche informazione in più e se magari esistono tecniche nuove che ancora non conosco per risolvere il problema,io scrivo dalla provincia di Milano e avrei deciso di fare la prima visita al Niguarda di Milano,qualcuno ha qualche esperienza in questo ospedale per il PE,o mi sa consigliare qualche altro ospedale specializzato in questo problema magari in zona Milano o al massimo Lombardia,grazie a tutti per l'attenzione e spero che qualcuno possa aiutarmi a risolvere tutto questo,ormai è diventata una cosa con cui faccio veramante fatica a conviverci.CIAO a tutti Wink

Teolo

Numero di messaggi : 9
Età : 38
Data d'iscrizione : 23.10.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: operazione ravitch sì o no??

Messaggio  Dykel il Ven 24 Ott 2014, 21:05

Io sono una ragazza giovane operata un mese fa, il mio dottore mi ha detto che nel primo mese dovevo portare quanto meno peso mi era possibile e di non fare grandi sforzi. Ha detto anche di non portare uno zaino pesante per i primi due mesi minimo (uno zaino pesante peserà massimo 4 kg). Per la funzione motoria ovviamente varia da individuo a individuo, io ora, a distanza di un mese, ho quasi ripreso completamente a muovermi, ovviamente sto attenta a non fare movimenti strani (come andare troppo indietro col busto quando mi stiro) o bruschi. Ovviamente devi prendere in considerazione che non è una passeggiata, ti aprono in due e le tue ossa e muscoli vengono 'compromessi'.
Di metodi alternativi oltre la Nuss e Ravich conosco la vacuum bell, nel forum ne parlano. Sarebbe una specie di ventosa che si attacca al petto e con il suo uso costante alza lo sterno.
avatar
Dykel

Femminile
Numero di messaggi : 13
Età : 20
Località : Bologna.
Data d'iscrizione : 12.10.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: operazione ravitch sì o no??

Messaggio  Teolo il Ven 24 Ott 2014, 22:20

Grazie per la tua risposta,a quanto pare questo forum è un po' vuoto,non ci sono tante persone che ti possono aiutare,comunque se posso vorrei solo chiederti se sei contenta dell'operazione e lo rifaresti e se il tuo dottore ti ha garantito il successo del risultato sia presente che futuro,grazie ciao

Teolo

Numero di messaggi : 9
Età : 38
Data d'iscrizione : 23.10.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: operazione ravitch sì o no??

Messaggio  Dykel il Sab 25 Ott 2014, 07:47

Si sono contentissima di aver deciso di fare questa operazione, rifarla? Se tornassi in dietro non la rifarei mai Rolling Eyes per il semplice fatto che è stata dura per me (che sono un tipo di persona a cui piace fare tante cose), stare ferma per due settimane, in più non posso fare nessun tipo di attività sportiva per altri 5 mesi e anche il peso della sbarra la sento ancora bounce . Ora non voglio spaventarti, ma è soggettivo e questa è la mia opinione. Il dottore mi ha garantito il pieno successo, ma, questo lo vedrò quando sarà tutto finito. Di niente Wink
avatar
Dykel

Femminile
Numero di messaggi : 13
Età : 20
Località : Bologna.
Data d'iscrizione : 12.10.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: operazione ravitch sì o no??

Messaggio  lucio il Dom 26 Ott 2014, 17:37

E' un momento di "stanca" di PB, molti utenti attivi in passato sono un po' in stand by Teolo. Molti poi preferiscono non intervenire...
avatar
lucio
Moderatore
Moderatore

Maschile
Numero di messaggi : 892
Età : 43
Località : BOLOGNA
Data d'iscrizione : 27.08.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: operazione ravitch sì o no??

Messaggio  unodimille il Mer 29 Ott 2014, 09:52

Io prenderei in considerazione la Nuss. I tempi di recupero sono decisamente più rapidi, meno invasiva e tante problematiche in meno.
Mal che vada avrai recidiva, che nella peggiore delle ipotesi sarà parziale e non totale. Senza tener conto che non vai in giro con un taglio da 12 cm nel petto come un operato di cuore. Certo, dovrai tenerti un paio di barre per qualche anno, ma credo che non siano così fastidiose come quella che utilizzano nella Ravich.
Com la cosa migliore che puoi fare è leggere quante più esperienze che puoi del forum e fare almeno un paio di visite DAI MIGLIORI CHIRURGHI.
Non ci sarà più la "vecchia guardia" attiva sul forum la le loro preziose testimonianze si...
I vecchi del forum hanno dato tanto...ora è tempo di fare posto alle nuove leve.

Senza ricambio generazionale si rischia di finire in serie B!!

Paolo
avatar
unodimille

Numero di messaggi : 83
Età : 45
Data d'iscrizione : 14.11.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: operazione ravitch sì o no??

Messaggio  Teolo il Mer 29 Ott 2014, 11:25

grazie paolo...ma tu hai anche qualche esperienza con il vacuum?

Teolo

Numero di messaggi : 9
Età : 38
Data d'iscrizione : 23.10.14

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: operazione ravitch sì o no??

Messaggio  unodimille il Mer 29 Ott 2014, 13:05

Teolo ha scritto:grazie paolo...ma tu hai anche qualche esperienza con il vacuum?
Mi verrebbe una battutaccia ma me la tengo perchè ho timore di essere bannato dai moderatori, che in questo forum sono molto fastidiosi Very Happy
No, non l'ho mai presa in considerazione perchè l'idea di essere succube di questo attrezzo per almeno due anni la ritenevo cosa peggiore di affrontare l'operazione.
Intervento che poi ho fatto...
avatar
unodimille

Numero di messaggi : 83
Età : 45
Data d'iscrizione : 14.11.11

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: operazione ravitch sì o no??

Messaggio  lucio il Ven 31 Ott 2014, 13:26

...Attento Paolo...che dalla Serie B...a volte poi ritornano...piu' fastidiosi di prima... Laughing
avatar
lucio
Moderatore
Moderatore

Maschile
Numero di messaggi : 892
Età : 43
Località : BOLOGNA
Data d'iscrizione : 27.08.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: operazione ravitch sì o no??

Messaggio  imlap il Sab 29 Nov 2014, 23:45

Io arrivo dalla serie C! Razz
Comunque, Teolo, pensaci bene. L'intervento è davvero impegnativo.
Io ho fatto la ravitch e se tornassi indietro la rifarei, la rifarei dieci anni prima, la rifarei con due barre....
Ma devi essere consapevole che l'intervento è importante.
Il dolore è oggettivo, le complicanze dietro l'angolo, la fatica e l'impaccio nei movimenti assicurati.
Capisci bene perchè vuoi fare l'intervento.
Com'è il tuo pectus oggettivamente? Hai fatto una TAC? Quant'è l'haller? Come sta il cuore? Come respiri?
Consultati con i chirurghi, con più di uno, e pensaci ancora.

imlap

Numero di messaggi : 166
Età : 34
Data d'iscrizione : 30.01.10

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: operazione ravitch sì o no??

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum