Ginecomastia e pectus

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Ginecomastia e pectus

Messaggio  gianni88 il Mer 03 Giu 2015, 19:20

Ciao ragazzi,
ho alcuni dubbi che mi tormentano da parecchio tempo e mi farebbe piacere sapere se qualcuno, magari nella mia stessa situazione, è riuscito in qualche modo a risolvere il problema. Purtroppo oltre ad avere un pectus excavatum di media entità, con cui mio malgrado sto imparando a convivere, ho di una lieve forme di ginecomastia...praticamente ho le giandole mammarie ipertrofiche che determinano una sporgenza delle areole di quasi 2 cm. Inutile dire che il pectus unito alla sporgenza delle areole mi crea un "effetto tettine" davvero poco invidiabile...La mia intenzione era quindi quella di risolvere almeno il problema della ginecomastia (facilmente risolvibile con una operazione praticata in day hospital) nella speranza di rendere il petto non dico normale ma con un aspetto decisamente migliore. Tuttavia, un anno fa andai a visita da un chirurgo plastico il quale, dopo avermi visitato in maniera molto frettolosa, mi disse che la sporgenza delle areole era determinata in minima parte dalla ghiandola mammaria e che in realtà il problema era reso maggiormente visibile dall'infossamento del petto per cui lui mi consigliò un intervento di lipofilling per riempire il centro del petto, dopo varie domande poi in realtà lui stesso mi disse che il risulato non sarebbe stato del tutto soddisfacente. Da allora sono rimasto bloccato e non so davvero cosa fare, onestamente io non voglio sottopormi ad un intervento inutile (lipofilling) sapendo già da ora che non avrò un buon risultato, e resto sempre della convinzione che operandomi di ginecomastia potrei avere un buon risultato, almeno eliminerei le odiate tettine...fermo restando che ho intenzione di andare a visita da un altro chirurgo volevo sapere da qualcuno che è nella mia stessa situazione se è riuscito a risolvere il problema in qualche modo e in generale ogni consiglio o suggerimento da chiunque è ben accetto. Ciao a tutti e grazie!

gianni88

Numero di messaggi : 2
Età : 29
Data d'iscrizione : 10.03.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginecomastia e pectus

Messaggio  sherlock24 il Sab 06 Giu 2015, 17:28

Ciao! Io sono in una situazione praticamente identica alla tua. Ho un pectus excavatum simmetrico che, da quello che ho constatato confrontandomi con le varie foto messe online, sarebbe di lieve/media entità; se non mi sbaglio, ho anche un leggero pectus carinatum. In aggiunta ho una ginecomastia, anch'essa lieve, che insieme al pectus dà un effetto estetico complessivamente poco gradevole.
Però non ho mai consultato nessuno specialista né fatto alcuna analisi clinica, per questo non sono pienamente certo di ciò che ho.

sherlock24

Maschile
Numero di messaggi : 1
Età : 26
Data d'iscrizione : 29.04.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Ginecomastia e pectus

Messaggio  gianni88 il Dom 07 Giu 2015, 00:15

Ciao Sherlock! Grazie della risposta...se hai le areole sporgenti e gonfie significa che hai la ginecomastia. Purtroppo non siamo i soli, infatti qualche anno fa lessi su un articolo medico che la ginecomastia è una condizione che in maniera abbastanza frequente accompagna chi ha malformazioni alla gabbia toracica come il pectus excavatum. Tu hai intenzione di operarti o hai la forza di accettarti?

gianni88

Numero di messaggi : 2
Età : 29
Data d'iscrizione : 10.03.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum