Perchè proprio noi

Andare in basso

Perchè proprio noi

Messaggio  andreaxxzz il Mer 15 Lug 2015, 21:08

Ciao a tutti...
Ho dato molte occhiate a questo forum anche se ho condiviso con voi si e no un paio di post... Alla fine per quanto possa essere di conforto, sapere di far parte di questo piccolo spazio è alquanto triste (senza offendere nessuno). Descrivere ciò che passa per la testa penso sia una delle cose più difficili da fare, se fatte scritte, soprattutto a causa delle mille motivazioni che portano ad avere certi pensieri e idee e costringono a passare da un argomento all'altro tralasciando una marea di particolari importanti, per questo spero che si capisca comunque ciò che voglio esprimere anche se a volte risulti poco chiaro.
Anche io come voi soffro di pectus excavatum e ora mai sono arrivato all'età di 19 anni. Da più di un annetto ho incominciato palestra e nonostante abbia cambiato la mia vita in modo drastico (soprattutto a livello psicologico, rendendomi più sicuro e consapevole delle mie potenzialità) non riesco ad accettarmi. Mi sono fatto e continuo tutt'ora a farmi un culo enorme, dedicando non so quante ore a questa disciplina pur di migliorare il mio aspetto fisico, ma oramai passo a credere di essere felice per aver risolto mascherando il problema ad essere triste e pensieroso da una settimana all'altra. Periodi in cui mi sento all'altezza di tutti gli altri e altri in cui vorrei essere come tutti gli altri. Dopo tutto il tempo dedicato è tristissimo non poter togliersi la maglietta per questo difetto di merda, per paura che gli altri possano vedere cosa nasconde quella maglietta che da l'impressione che sotto ci siano pettorali e schiena perfetta. Si è proprio così, per quanto possiamo fingere di stare bene con noi stessi, nel momento in cui devi mostrarti ad amici (soprattutto amiche) con meno confidenza o che vorresti provassero ammirazione per te, la vergogna e la consapevolezza di non poter fingere che tutto sia normale fa si che tu odi te stesso e ti chiedi per quale ***** di motivo tu non sia come loro.
Sono anni che lotto (problemi famigliari e non) per far si che la mia vita prenda una piega differente e possa sentirmi felice, ma non riesco, ogni volta che faccio un passo aventi torno indietro di tre e si ricomincia con gli stessi stati d'umore di sempre. Giusto un appunto, ho notato che molti che soffrono di questo problema presentano un setto nasale deviato (ovviamente si aggiunge ai miei difetti) e di conseguenza a un viso del tutto asimmetrico (non parliamo delle fotografie) e una dentatura non del tutto perfetta. Detto ciò non fraintendetemi, rispetto la media sono un bel ragazzo e spesso e volentieri le ragazze non rifiutano sguardi. Non ho mai avuto una ragazza, non che mi crei problemi, in passato non mi interessava molto, ma adesso non riesco a pensare al momento in cui una a caso (esempio) mi veda senza maglietta e durante il tempo passato insieme non si sia accorta di nulla.
Purtroppo anche trovare vestiti che non peggiorino l'aspetto è difficile, sia a causa della curvatura della schiena (tipica) sia a causa della massa dei pettorali che accettuano un po' il problema. Non vi dico negli spogliatoi dei negozi, saranno le luci, ma dopo un minuto senza maglietta l'autostima cade a zero davanti a quello specchio, a casa o altrove non succede.
Ho parlato in generale di ciò che mi passa per la testa e sono consapevole del fatto che sia passato da un argomento all'altro senza collegamenti o che alla prima lettura sembrino dei discorsi infantili (purtroppo come già detto con argomenti così delicati è difficile rendere chiaro ciò che passa per la testa, o almeno per me) ma non lo sono.
Come fate voi a vivere come se tutto fosse normale? Non pensate mai, perché proprio a me? Bastava così poco per la natura e invece 80 anni da passare così... Leggo di gente che predica bene e spero che loro abbiano seriamente trovato serenità, ma io non riesco... Basta vedere un fisico normale che subito divento triste, ma non perché mi odi completamente e vorrei essere diverso, solo che per una volta nella vita, vorrei potermi togliere la maglietta e non sentirmi a disagio. Mi fa incazzare che io dedichi tempo e sforzi alla palestra e poi mi ritrovi ancora qui a desiderare un fottuto petto normale e soprattutto che uno che ha la fortuna di averlo normale non si metta sotto neanche per fare una corsetta. Scusate il mio piccolo sfogo, ma volevo capire come fate a far finta di nulla e se avete consigli da dare a livello morale Smile  ps sono maturo abbastanza, di conseguenza non cerco prediche, cerco consigli e chiarimenti... Grazie e buona serata...

andreaxxzz

Numero di messaggi : 8
Età : 21
Data d'iscrizione : 15.04.14

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè proprio noi

Messaggio  carmine71 il Dom 09 Ago 2015, 21:16

Ciao caro amico, io pensavo come te tanti anni fa...ma perchè propio io ?
Che rabbia !
Ho continuato e continuo a fare sport e il mio buco è sempre li...bello storto e tranquillo.
Mi sono diplomato e ho subito trovato lavoro...e lui era li.
Ho conosciuto una ragazza fantastica che poi ho sposato e che mi ha dato un figlio meraviglioso...e intanto il buco stava bello li in mezzo e non rompeva le scatole.
Ho comprato casa ho una bella auto e succhio tutto dalla vita finchè Dio mi darà la salute...e il buco adesso si sta ricoprendo di una simpatica peluria bianca.
Caro amico sono 44 anni che mi guardo allo specchio a petto nudo e vedo solo un buco con un uomo intorno, un uomo che non ha permesso a un petto deforme di condizionargli la propia vita !
Volere è potere.
Tu sei ciò che hai dentro e chi ti vuole davvero bene lo sa.
Un saluto affettuoso.
Carmine.

carmine71

Numero di messaggi : 3
Età : 46
Data d'iscrizione : 07.08.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Ciao

Messaggio  repper83 il Dom 09 Ago 2015, 22:01

Ciao! Mi trovi completamente d'accordo con te andrea, nessuno vuole essere perfetto o migliore di altri, semplicemente uno cerca di essere normale, perche cmq stiamo parlando di una malformazione toracica e non di un capriccio per essere piu belli di quello o quell'altro. Il petto per un uomo, almeno questa è la mia opinione, è come il seno piccolo o quasi inesistente di una donna, che sente che le manca qualcosa nella sua identità di donna. Non sto parlando di donne che da una taglia abbondante vogliono passare ad un'altra ancora piu grossa. Quello è puro esibizionismo. Non so se sono riuscito a spiegare bene il mio concetto. In ogni caso credo che il petto sia una parte fisica dell'uomo che fa parte della sua identità di uomo. Ci sono persone che riescono a superare questo fatto e vivere serenamente, ma per la maggior parte però non è cosi, ed è inevitabile che poi vada incidere sulla propria autostima. Alla fine cmq bisogna prendere una decisione, accettarsi per quello che si è e vivere serenamente, oppure operarsi. Non ci sono molte alternative Very Happy Very Happy.

repper83

Maschile
Numero di messaggi : 46
Età : 34
Data d'iscrizione : 01.04.10

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Perchè proprio noi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum