Nuova!!!!!pectus excavatum donna

Andare in basso

Nuova!!!!!pectus excavatum donna

Messaggio  Roby12 il Sab 10 Giu 2017, 20:41

Ciao a tutti,conoscevo questo forum già qualche anno fa,ma è la prima volta che scrivo per raccontare la mia esperienza.Innanzitutto mi presento,mi chiamo Roberta ho 28 anni e vivo in Sicilia, anche io con questa odiata malformazione,yuppi😂I miei genitori si sono accorti del buchetto già all'età di sei anni,da lì tutte le inutili e odiose conversazioni con medici che sostenevano con fermezza che una volta cresciuta,con altezza e seno sarebbe scomparso.Ma invece nulla,come molti di voi sanno meglio di me non poteva che PEGGIORARE CON IL TEMPO,inutile tutto piscina correttiva,un anno ho pure portato un busto che era una gabbia di ferro😫Terribile sentirsi "difettosi"e non poter far nulla,così come tutti evitare mare,imbarazzarsi..devo dire che inizialmente ci soffrivo moltissimo per questa cosa,crescendo soprattutto...ancora si parlava poco di questo tipo di interventi inoltre non avevo ancora disturbi legati al pectus..se avessi parlato diintervento ai miei mi avrebbero presa a pedate😂Non avendo inizialmente altri problemi associati al mio pectus ho cercato di conviverci,ho accantonato L' intervento e smesso di pensarci ogni giorno della mia vita,devo dire che sono riuscita un pochino ad allontanare il pensiero ma mai del tutto..voi potete capire!!!Succede che inizio ad avere i primi fastidi,inizio a fare qualche piccolo lavoretto dopo il diploma,bar,negozi e mi iscrivo all'università.Respiravo male e mi stancavo il doppio rispetto ai colleghi.Ho fatto una spirometria che ovviamente riportava capacità polmonare ridotta,ma la cosa peggiore è che la notte non potevo più dormire sul fianco😱😱😱😱😱,perché non respiravo bene,un senso di costrizione toracica...così ho cominciato le ricerche..capito il problema e iniziate le prime visite..miei assolutamente contrari,nonostante la tac evidenziasse un indice abbastanza elevato,(esteticamente mi salvava il seno che copriva un po',ma fossi stata un uomo avrei avuto la voragine!!!!)ebbene sì per i miei dovevo non solo tenermi il difetto ma anche tutti i disturbi che comportava pur di non farmi operare😫😫😫dopo le prime visite non ricordo esattamente dove, una a Genova di sicuro(in cui mi era stata proposto L intervento di Nuss) e l'altra visita non ricordo esattamente dove..ma io non ero ancora convinta..in più i miei erano insopportabili non volevano così ho accantonato l idea intervento.Per limitare i fastidi respiratori ho cominciato un po' di fisio respiratoria!!niente non mi davo pace..dopo più di un anno..sento parlare di un bravissimo chirurgo a Brescia,faccio volo e parto con mio padre(anche se in disaccordo vedendomi stavolta molto convinta è venuto con Me!).Il dottor Ottoni mi ha fatto un ottima impressione,mi è sembrato molto preparato inoltre con grande esperienza (avendo operato tantissimi ragazzi prima di me)anche lui ha constatato un bel pectus 😱😱abbiamo parlato dell' intervento che essendo un pectus asimmetrico e avendo io 26 anni non poteva che essere fatto utilizzando la tecnica di ravich,indice di haller in tac sei(non sembrava un sei a vederlo,un po' meno!!)!.Dopo aver parlato con il chirurgo non ho subito deciso,volevo farlo ma avevo troppa paura,ma non erodisposta a stare tutta la vita così incerta,così ho deciso di operarmi..si non è una passeggiata,i dolori ci sono stati,ma sapevo che una volta passati i momenti più duri,avrei ringraziato il momento in cui il mio cervello, a dispetto di tutto e tutti (tutta la mia famiglia che non voleva)ha detto Si il pectus lo togliamo una volta per tutte!!!!💪🏻 Ho chiamato il chirurgo Ottoni, fatto tutto quello che si doveva fare e programmato intervento.Mi sono operata gennaio del 2016( finalmente a 26 anni,ravich modificata),in sede di intervento è stato inserito il supporto metallico, quello sterno schifoso è stato alzato di SEI CENTIMENTRI😱😱😱😱.Quest'anno ho rimosso il supporto👋🏻👋🏻😁😁 la GIOIA!!!!!!!!.La decisione di operarsi deve essere presa con la consapevolezza di volerlo fare,i dolori ci sono, è normale è un bel intervento..ma in ospedale che è il momento piu duro i dolori sono controllati con i giusti mezzi,piano piano si recupera(e io i primi giorni dopo L intervento piagnucolavo eh)noma Tornata accada i dolori piano piano diminuivano,inizialmente erano controllati con antidolorifici a casa..dopo essermi ripresa mi son detta lo rifarei??Io SI..eccome se lo rifarei,forse qualche anno prima perché per tre anni mi sono portata l'indecisione dietro.. per me era una decisione importante ed avendo pure mezza famiglia contro non è stato per niente facile!Un mese e mezzo fa ho rimosso il supporto e mi sto riprendendo velocemente.Mi sono dilungata molto,se volete chiedere qualcosa fatelo pure,ovviamente ogni percorso è personale,ma sentire chi c'è già passato può aiutare a capire!!!Baci

Roby12

Numero di messaggi : 3
Età : 29
Data d'iscrizione : 09.06.17

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuova!!!!!pectus excavatum donna

Messaggio  AmyPond il Dom 11 Giu 2017, 07:54

Ciao, benvenuta!
Anche la mia storia è simile alla tua, con la differenza dell'indice di Haller, il mio era un 3 e partiva fin dalla prima costa. Idem i miei primi giorni di degenza, ho piagnucolato abbastanza, conta anche lo stress di non riuscire a dormire bene. Ora convivo con la barra da gennaio, alti e bassi ma va abbastanza bene! Tienici aggiornati, se ti va, sulla tua guarigione! :-)
avatar
AmyPond

Numero di messaggi : 69
Età : 33
Data d'iscrizione : 05.03.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuova!!!!!pectus excavatum donna

Messaggio  alberto87ve il Mar 20 Giu 2017, 10:40

Ciao, scusa ma cosa intendi per Ravitch modificata?
Io sapevo che Ottoni prima di tutto non faceva ravitch modificata ma solo il dottor Andreetti di Roma, inoltre tu parli di Rimozione della barra quando ravitch modificata non rimuove la barra ma la lascia sotto lo sterno per sempre...il tuo taglio è verticolare o orizzontale? perchè se è verticale allora probabilmente è ravitch normale
Grazie
ciao

alberto87ve

Maschio
Numero di messaggi : 46
Età : 33
Data d'iscrizione : 30.01.16

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuova!!!!!pectus excavatum donna

Messaggio  Roby12 il Gio 22 Giu 2017, 01:15

Ciao..la mia guarigione prosegue bene!💪🏻😀😀😀comunque essendo donna il taglio è in orizzontale e sotto seno.Ho tenuto la barra sotto lo sterno 14 mesi(generalmente si tiene 12 mesi) perché il mio sterno richiedeva un po' di tempo in piu😉,credo si tratti comunque di ravich modificata con supporto retrosternale,mi ha operata ottoni presso il poliambulanza di Brescia.

Roby12

Numero di messaggi : 3
Età : 29
Data d'iscrizione : 09.06.17

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuova!!!!!pectus excavatum donna

Messaggio  Theaa il Ven 29 Set 2017, 15:54

Roby12 ha scritto:Ciao..la mia guarigione prosegue bene!💪🏻😀😀😀comunque essendo donna il taglio è in orizzontale e sotto seno.Ho tenuto la barra sotto lo sterno 14 mesi(generalmente si tiene 12 mesi) perché il mio sterno richiedeva un po' di tempo in piu😉,credo si tratti comunque di ravich modificata con supporto retrosternale,mi ha operata ottoni presso il poliambulanza di Brescia.

ciao! io ho subito la tua stessa operazione a dicembre 2016, e a dicembre di quest'anno toglierò la barra. posso chiederti quanto sei rimasta ferma dopo l'operazione? Devo organizzarmi con il lavoro e non so cosa aspettarmi!

Theaa

Numero di messaggi : 13
Età : 24
Data d'iscrizione : 15.12.16

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Nuova!!!!!pectus excavatum donna

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum