Nuova operazione?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Nuova operazione?

Messaggio  Cice81 il Mer 21 Giu 2017, 17:02

Ciao a tutti,
ho scoperto questo forum qualche giorno fa cercando in internet info sul PE e relative operazioni.
Mi presento: ho 35 anni ed un PE asimmetrico moooolto evidente, per il quale ho subito 1 operazione all'età di 17 anni, al Gaslini di Genova. Non so dire chi fosse il chirurgo che mi operò, la tecnica usata era la Ravitch; dopo solo 6 mesi mi hanno tolto la barra (6 mesi di petto perfetto finalmente!) e poi tutto è tornato come prima, anzi forse peggio.
Inutile dire quanto questo problema mi abbia condizionato l'esistenza e quanto grande sia il disagio psicologico che tutt'ora provo...ho zampettato dentro e fuori la depressione per tutti questi anni, e ormai sul baratro del non ritorno dopo la morte improvvisa del mio compagno, pochi mesi fa, ho deciso che voglio essere felice e fare tutto il possibile per esserlo. Sto quindi valutando l'idea di sottopormi nuovamente ad un'operazione chirurgica (e tutto quello che comporta) e vorrei avere qualche consiglio da chi, come voi, ci è passato di recente.
Vista l'esperienza con la Ravitch (5 ore di operazione, 3 giorni di dolore insopportabile, 3 settimane d'ospedale il tutto solo per la prima operazione, per niente), pensavo di orientarmi sulla Nuss, ma davvero non so nulla di nulla ed ho bisogno di aiuto.
Immagino sia consigliabile farsi visitare da almeno due chirurghi differenti per avere pareri e consulti esaustivi, poter confrontare il tutto e poi decidere...
Io sono di Lodi, quindi opterei per medici che operano nel nord Italia.
Idee, suggerimenti, consigli?

Vi ringrazio anticipatamente Smile

Cice81

Numero di messaggi : 3
Età : 35
Data d'iscrizione : 21.06.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova operazione?

Messaggio  poetress il Gio 22 Giu 2017, 12:04

Ciao! Io non posso dirti niente in merito di una nuova operazione, perché non sono mai stata operata, però secondo me due pareri medici sono sufficienti affinché tu possa prendere la tua decisione! Io ti consiglierei di andare da Ottoni (ma lui fa solo la Ravitch). Io mi ero trovata bene pure a parlare con uno specialista di Genova, però tu hai avuto quest'esperienza e forse è meglio un altro dottore!
Anch'io ho un p.e. molto evidente... e sono in ballo con psicologi, ma il problema persiste lo stesso e non riesco, nonostante questo, a giungere ad un'accettazione di me.
La Nuss alla nostra età è sconsigliabile, però se tu ti sei trovata male con la Ravitch, potresti vedere cosa dicono i dottori! Lascio la parola a chi è stato operato, che magari può darti un suo parere più utile concretamente! In bocca al lupo!!
avatar
poetress

Femminile
Numero di messaggi : 21
Età : 35
Data d'iscrizione : 15.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova operazione?

Messaggio  AmyPond il Gio 22 Giu 2017, 14:22

Concordo con poetress. Prova casomai a sentirne anche un terzo, è una decisione troppo importante ed è meglio farsi un'idea molto chiara avendo più elementi possibili a disposizione da poter valutare. Prova ugualmente a sentire il dott. Ottoni. Io sono stata operata a gennaio a Brescia con la tecnica di Ravitch, se non erro sono state 2:30 di intervento (o 3), il dolore ovviamente c'è stato, sono stata in ospedale 10 giorni, ho ancora qualche dolore sporadico. Quanto tempo ha impiegato il tuo sterno a ri-sprofondare?
Mi dispiace molto per la tua recente perdita Crying or Very sad
avatar
AmyPond

Numero di messaggi : 49
Età : 32
Data d'iscrizione : 05.03.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova operazione?

Messaggio  Cice81 il Gio 22 Giu 2017, 17:05

ciao, grazie per le risposte.
Oggi mi hanno dato appuntamento a Verona con il dott. Infante per l'inizio di luglio. Ero comunque orientata a sentire anche Ottoni, come dicevo preferirei avere più pareri. Sinceramente non mi spaventa il dolore, sono disposta a sopportarne ancora, a patto di ottenere almeno un discreto risultato.
Con l'attuale tecnica di Ravitch dopo quanto tempo avviene la rimozione della barra? Si tratta sempre di un'operazione a cielo aperto (a me hanno inciso sotto la linea del seno, in orizzontale per tutta la larghezza del torace) oppure in laparo?
Mi spaventa molto la possibilità che, come la prima volta, l'operazione non risolva nulla...nel giro di 8 mesi mi sono ritrovata punto e a capo


Cice81

Numero di messaggi : 3
Età : 35
Data d'iscrizione : 21.06.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova operazione?

Messaggio  poetress il Sab 24 Giu 2017, 11:24

Sì, secondo me l'ideale è sentire almeno due o tre pareri!! Visto quello che è successo con la tua prima operazione è meglio sentire bene cosa pensano loro sul fatto di poter avere una ricaduta. Se i dottori ti dovessero rassicurare su questo, potrai prendere la tua decisione. Smile
Se ti va, poi facci sapere! Wink
avatar
poetress

Femminile
Numero di messaggi : 21
Età : 35
Data d'iscrizione : 15.03.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova operazione?

Messaggio  AmyPond il Sab 24 Giu 2017, 12:26

Anche a me hanno fatto il taglio sotto il seno, la barra la tengo un anno... se penso che già sei mesi sono volati come niente, nonostante i dolori e tutto il resto...!
avatar
AmyPond

Numero di messaggi : 49
Età : 32
Data d'iscrizione : 05.03.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Nuova operazione?

Messaggio  Cice81 il Lun 26 Giu 2017, 17:18

si si, vi terrò aggiornati! Very Happy

Cice81

Numero di messaggi : 3
Età : 35
Data d'iscrizione : 21.06.17

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum