Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  NomenOmen il Lun 27 Giu 2011, 16:13

Ciao a tutti, sono nuovo del forum. E ' da un pò di tempo che vi leggo e anch'io sono affetto da un PE, di media gravità. Finora non ho avuto particolari problemi legati alla mia malformazione, se non di natura puramente psicologica. Prima di scovare questo forum, che trovo utilissimo, mi ero quasi rassegnato a convivere con il mio difetto. Sinceramente non me la sento di affrontare un operazione chirurgica per svariati motivi. Principalmente per la paura di possibili complicazioni e per i disagi che comunque un intervento inevitabilmente comporta. Attraverso questo forum ho scoperto la possibilità di seguire una strada alternativa, attraverso il Vacuum Bell. Il principio di funzionamento sembra abbastanza semplice. Si tratta di creare un gradiente di pressione, tra l'esterno e l'interno di una campana posta a coprire lo sterno. La differenza di pressione "tirerebbe" in su lo sterno, che dopo molte applicazioni, e una ricalcificazione delle cartilagini, dovrebbe stabilizzarsi in una posizione migliore tale da ridurre se non eliminare del tutto il "buco". Insomma si tratta di applicare una trazione dall'esterno, piuttosto che dall'interno. Ora guardando le immagini presenti in rete, una vacuum bell (sia il modello di Klobe che altri affini), risulta composta da 3 distinti elementi:
1) Una campana
2) Un manometro per misurare la pressione
3) Un aspiratore (pompetta) manuale con valvola
Sicuramente il componente più critico è il (1). Deve essere in un materiale non troppo rigido, ma allo stesso tempo deve poter "sopportare" la differenza di pressione che si viene a creare. Riguardo al (2) penso non sia poi così difficile recuperare (magari da qualche vecchia pompa per bicicletta) o al limite si potrebbe acquistare presso una qualunque ferramenta. Infine il (3), anche in questo caso si potrebbe adattare un componente già pronto recuperandolo da qualche parte. Neppure le connessioni dei vari componenti sembra molto complicata. Insomma in apparenza e sottolineo in apparenza, sembra un progetto più che fattibile. Sicuramente prima di spendere una cifra notevole ed acquistare la VacuumBell originale si può provare a costruirsela da se. Cosa ne pensate? E' una strada percorribile? Cosa ne dite se provassimo a progettarla insieme?

NomenOmen

Numero di messaggi : 25
Età : 40
Data d'iscrizione : 27.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  keycode13 il Lun 27 Giu 2011, 19:33

Il web come sempre è avanti. Ho trovato su internet un tizio inglese che se l'è costruito da se:

(traduzione by google Razz )







Questo potrebbe interessare ad alcuni di voi. Ho il pectus excavatum, avevo conosciuto le procedure chirurgiche che suonavano drastiche dato il mio pectus relativamente lieve. Ho da poco sentito del Vacuum Bell che sembrava una soluzione eccellente. Tuttavia, il costo è esorbitante, così ho deciso di farlo da me. E sta funzionando bene finora e c'è un miglioramento visibile.

Ho usato un foglio di perspex, circa 5mm di spessore, ho praticato un foro di 19 millimetri al centro, il vuoto è fornito da un salva-aroma per il vino "vacuvin", è necessaria attenzione, questo può produrre un vuoto molto forte che può danneggiare la pelle.

Il corpo della campana è fatto da questa roba qui (clicca per vedere) è silicone abbastanza rigido così che le pareti possono essere abbastanza sottili. Ho fatto pareti troppo spesse, non avevo usato questa roba prima, ed era preoccupato che venisse troppo morbido.

Sabbia il perspex un po 'per fare una superficie ruvida per il silicone di grip.

Ho fatto lo stampo di cartone pacchetto di cereali come la superficie esterna è comoda laminted impermeabile. Ho usato il silicone classico per i bagni, per sigillare il cartone alla base in perspex.

Una volta versato lo stampo in silicone ed è impostato, rimuovere il cartoncino e un utilizzo più sigillante intorno alla superficie di contatto interno ed esterno con il perspex e il silicone campana si allontana abbastanza facilmente, il sigillante tenerlo bene.

Ecco il po' complicato, a seconda della forma del torace può essere necessario tagliare il silicone per ottenere una buona tenuta; a causa di anni di lavoro in palestra cercando e non riuscendo a tirare il mio petto in fuori con l'esercitazione che ho ben sviluppato pettorali e dovuto fare taglio outs per accoglierli.

Un po' di tentativi ed errori possono essere necessari ma funziona. Anche in questo caso fare attenzione con il vacuvin, è possibile creare un vuoto potente.

Fonte: http://peinformationsite.yuku.com/topic/689

-----------------------------

Ora che c'è una traccia qualcuno può apportare miglioramenti! Laughing
avatar
keycode13

Maschio
Numero di messaggi : 361
Età : 38
Località : Messina
Data d'iscrizione : 25.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  NomenOmen il Mar 28 Giu 2011, 10:03

Ciao e grazie per la risposta. Avevo letto anch'io questa discussione. In effetti l'idea del silicone mi sembra ottima, bisognerebbe capire però come realizzare una forma che si adatti il più possibile al torace. Penso sia fondamentale l'aderenza della campana al corpo al fine di creare una chiusura ermetica che favorisca la realizzazione del vuoto. Nel mio caso , per esempio, le costole inferiori risultano abbastanza sporgenti e i pettorali sviluppati. Una "campana" con un profilo lineare non si adatterebbe alla perfezione. Potrebbe essere utili creare una sorta di stampo, (magari con del gesso liquido?), in modo da avere a disposizione un "negativo" del torace. Successivamente si potrebbe modellare la campana sullo stampo realizzato. Inoltre non trascurerei il discorso pressione. Bisognerebbe capire le pressioni a cui funziona la vacuum bell. Temo che una pressione eccessiva possa danneggiare la pelle, e inoltre sulla base della pressione, si dovrebbe tarare lo spessore delle pareti! Realizzare pareti troppo sottili potrebbe essere controproducente. In fase di aspirazione dell'aria le stesse pareti potrebbero collassare. Riguardo alla pompa per l'aspirazione dell'aria, si potrebbe utilizzare qualcosa del genere:



L'immagine mostra una vacuum bell fatta in casa e in vendita su internet.

NomenOmen

Numero di messaggi : 25
Età : 40
Data d'iscrizione : 27.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  keycode13 il Gio 30 Giu 2011, 19:01

Cmq bisogna fare attenzioni alle pressioni che si esercitano. Un ragazzo, con un VC fatto in casa, ha esagerato con la pressione (credo con un piccolo compressore elettrico) e si è tirato su un pezzettino di sterno (chissà se era il processo xifoideo).

La discussione è qui:
http://www.pectusinfo.com/board/viewthread.php?tid=1394

Traduzione by google:

Ok, qualche tempo fa ho postato riguardo alla possibilità di fare il mio vacuum bell. Bene, ecco la mia storia (e alcune domande):

Qualcun altro aveva postato che stavano ottenendo alcuni risultati di un pistone toilette da sola. Ho provato ma non è successo niente. Così, ho fatto un semplice vacuum bell dal gabinetto stantuffo di gomma collegato a una pistola vuoto che ho comprato in auto alimentazione Schucks per 45 dollari. E 'stato facile ottenere un sigillo ed ottenere un vuoto andando, ma lo stantuffo avrebbe cominciato a collassare verso l'interno a circa 10cmHG (76 è un vuoto perfetto ... credo). Nulla è stato realmente accadendo al mio petto, diverso da po 'di pelle rossa che sarebbe andato via dopo un paio di minuti. Quindi, essendo a buon mercato, ho semplicemente inserito un duro coperchio thermos di caffè con un buco per sostenere le pareti del pistone.

Ho provato diverse volte con cautela aumentando il vuoto leggermente 1cmHG alla volta, tenendo lo stantuffo a vedere cosa è successo al mio petto ad ogni livello e .... Ancora non è successo nulla. Così, ieri ho avuto un po 'impaziente e continuava ad aumentare i livelli lentamente con la cosa ancora (monitoraggio come ci si sentiva ad ogni livello) fino a quando mi sono avvicinato a 26cmHG in cui ho solo sentito un bruciore lieve. Immaginate il mio shock quando ho preso il pistone fuori e c'era un bernoccolo grande allungata / cresta sulla parte medio / alta della depressione nel mio sterno (circa un pollice sopra i capezzoli). La parte inferiore sembra essere immutata. E 'stato piuttosto spaventoso guardare ed era leggermente dolente al tatto. Dopo un'ora non ha ridursi così ho spinto delicatamente e il bump lentamente ritirate. Sembra normale ora (giorno successivo) solo leggermente gara, ma ora sono paranoico super. Non ho idea di quello che la cresta era. Io parto dal presupposto che sia l'osso dello sterno stesso. Spero davvero che non era un pezzo del mio sterno che in qualche modo rotto (io credo che sarebbe più male). Sul lato positivo: ho notato che potevo immediatamente respirare meglio quando la cresta / urto era lì.

Quindi il mio consiglio a qualcuno che sta facendo proprio il loro vacuum bell:

1) Non mai impaziente al momento della prima sperimentazione in giro. Sono stato prudente per tutto il tempo, tranne una volta, e una volta è bastato.
2) Utilizzare materiali che consentono di vedere cosa sta succedendo al petto. Se ho potuto vedere cosa stava succedendo, forse ho potuto vedere che le cose fossero davvero "happening", un po 'prima.
3) Leggere filo consigli AJ (più a fondo di quanto ho fatto io)-si applica ai dispositivi apparentemente fatta in casa troppo.

Possibile passo successivo: ho una cupola in vetro trasparente (da uno dei miei plafoniere). Si tratta di circa 8 centimetri di diametro e si estende su un'area molto più grande lo stantuffo toilette. Ho messo isolamento in gomma sul fondo. Ho messo un tubo attraverso il foro nella parte superiore. Posso farlo sigillo sul mio petto e vedo cosa succede (e no, non ho intenzione di sopra del 4 per ora dato che la mia parte superiore dello sterno è ancora leggermente gara-Volevo solo vedere se sarebbe tenuta). Ma, sono ancora interessati e hanno alcune domande circa il processo di vuoto intero.

1) Qual è tenere l'anello più debole al petto da "nascono" alzato presto in un vuoto prima che le altre parti della depressione può sollevare?
2) E 'possibile dislocare / strappare lo sterno da una delle cartilagini costali nella zona di attacco? Che sarebbe abbastanza disastroso.
3) Qualcuno ha attaccato un manometro per la loro campana "ufficiale" del vuoto tedesco? In caso affermativo, che tipo di numeri stai usando? Vorrei che la versione ufficiale aveva un calibro per una maggiore precisione e migliore confronti (che è l'unico corto a venire mi viene in mente con il disegno di Herr Klobe).
4) è stato parte del mio problema il fatto che stavo usando una cupola come il dispositivo con il pistone e la pressione / vuoto è stato irregolare nei luoghi? È per questo che il signor Klobe utilizza un vetro piano di visualizzazione? Scusate se questa è una domanda stupida, io non ero in fisica. (Ironia della sorte, mio ​​padre è un professore di fisica e potrebbe rispondere a questo, ma avrebbe ottenuto infastidito dal fatto che sto cercando questo).
5) Devo proprio rinunciare a fare il mio personale e ottenere la versione "ufficiale"? Solo che non volevo passare per la spesa e senza problemi di ottenere il "ufficiale" vb, se potessi fare uno io piuttosto a buon mercato. Ma, comincia a suonare come non è così facile fare un luogo sicuro. Mia moglie è dalla Danimarca e io sono riuscito a farlo spedito a sua mamma lì e poi spediti qui (negli USA).

Spiacente, questo tipo di messaggio ricevuto a lungo, ma voglio davvero fare qualcosa per questa PE.
avatar
keycode13

Maschio
Numero di messaggi : 361
Età : 38
Località : Messina
Data d'iscrizione : 25.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  NomenOmen il Ven 01 Lug 2011, 10:30

Effettivamente con la pressione bisogna stare molto attenti. In sostanza la VacuumBell è progettata per diminuire la pressione del 15% rispetto alla pressione atmosferica. Ora il modo più semplice per realizzare il "vuoto " è utilizzare una pompa per lo spurgo dei freni (immagine che ho postato nel messaggio precedente), costo intorno ai 35 euro. Questa pompa è capace di ridurre la pressione fino a 760 mmHg. Considerando che la pressione atmosferica al livello del mare è di:

1 atm = 760 mm Hg = 760 torr = 101 325 Pa = 1 013,25 mbar.

teoricamente si potrebbe raggiungere il vuoto assoluto! Questo sarebbe estremamente pericoloso per la pelle e da quello che ci ha fatto leggere keycode13, per lo stesso sterno. In teoria il VacuumBell dovrebbe fornire sotto la campana una pressione al massimo di:

646 mmHg

Ossia il 15% della pressione atmosferica. Quindi se si decidesse di usare la pompa per lo spurgo dei freni si dovrebbe pensare a qualcosa che impedisse alla pressione di superare tale soglia, anche accidentalmente, in pratica di dovrebbe inserire una valvola di sicurezza del tipo rompivuoto (vaccum breaker) con una pressione di rottura di circa 860 mBar (o 646 mmHg):

http://mankenberg.de/it/64/UPLOAD/pdf/s15_6.pdf

. Queste valvole sono progettate in modo che se la pressione all'interno di un contenitore dovesse superare una certa soglia, si aprirebbe in moda da ristabilire la pressione impostata. Faccio un giro in rete per vedere se si trovano e a che prezzo.

In alternativa si dovrebbe sostituire la pompa di spurgo dei freni con qualcosaltro, che non arrivi a valori così estremi di pressione.

Volendo riassumere i componenti principali da utilizzare dovrebbero essere:

1) RTV Silicone Mould Making Rubber 550gm : 15 euro
2) Foglio in plexiglass trasparente spessore 5mm : 7 euro
3) Pompa per spurgo freni : 35 euro
4) Valvola di rompivuoto : ????

Comunque aldià di tutte queste considerazioni emerge un fatto. Sicuramente una vacuum bell non è una semplice ventosa, anche se potrebbe sembrarlo, e la sua realizzazione non è affatto banale. Anche se alla fine non dovessi riuscire a costruirmela da solo, almeno ne saprò di più sul suo funzionamento.



NomenOmen

Numero di messaggi : 25
Età : 40
Data d'iscrizione : 27.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  Balto il Dom 03 Lug 2011, 17:36

E' interessante leggere tutto ciò, ma prima di mettere mano all'ingegno penso sia utile capire se si ha la ferrea e feroce volontà di perseguire per almeno due/tre anni il duro
( eufemismo) lavoro con la V.
Può succedere che qualcuno riesca a realizzare la sua V artigianale, ma che dopo qualche mese la butti nel secchio, perchè i risultati non arrivano...

Balto

Numero di messaggi : 262
Età : 54
Data d'iscrizione : 16.06.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  keycode13 il Dom 03 Lug 2011, 19:18

Balto ha scritto:E' interessante leggere tutto ciò, ma prima di mettere mano all'ingegno penso sia utile capire se si ha la ferrea e feroce volontà di perseguire per almeno due/tre anni il duro
( eufemismo) lavoro con la V.
Può succedere che qualcuno riesca a realizzare la sua V artigianale, ma che dopo qualche mese la butti nel secchio, perchè i risultati non arrivano...

A cosa ti riferisci? Al fatto che la VB fatta in casa non abbia gli stessi effetti della VB originale o al fatto che la VB richieda un duro lavoro?
avatar
keycode13

Maschio
Numero di messaggi : 361
Età : 38
Località : Messina
Data d'iscrizione : 25.03.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  Mirko.Roma il Lun 04 Lug 2011, 05:23

Io non so perche ma la VB mi mette paura.. Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad
ho visto dei video su youtube.. vedo questo che si tira fuori lo sterno.. rimane nella campana.. poi se lo leva.. rimane un po dritto e poi torna in dentro piano piano.. Di tutto cio di cosa ho paura? del rientro piano piano.. nn so tipo che torna dentro tutto insieme.. tipo un rinculo.. Sad A sto punto preferisco tenermi il PE.. gia nn mi fido di quello che vendono.. figuriamoci a farlo io con del silicone e con un manometro per lo spurgo dei freni che nn so nemmeno cosa sia.. XD

Mirko.Roma

Numero di messaggi : 7
Età : 28
Data d'iscrizione : 20.11.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  NomenOmen il Lun 04 Lug 2011, 09:59

Balto ha scritto:E' interessante leggere tutto ciò, ma prima di mettere mano all'ingegno penso sia utile capire se si ha la ferrea e feroce volontà di perseguire per almeno due/tre anni il duro
( eufemismo) lavoro con la V.
Può succedere che qualcuno riesca a realizzare la sua V artigianale, ma che dopo qualche mese la butti nel secchio, perchè i risultati non arrivano...

Ciao Balto, ho imparato a conoscerti leggendo i post che hai lasciato su questo forum, e devo dire la voglia di provare a risolvere il mio problema è nata proprio grazie alla tua esperienza positiva. Sono consapevole che il percorso legato alla VB è lungo, impegnativo e magari non per tutti fruttuoso, ma se hai un problema e non fai nulla per risolverlo il problema resta, e non puoi lamentartene. Quindi la volontà di provarci non mi manca di certo. Ad essere sincero la sola cosa che mi blocca, è il prezzo. 600 euro per chi lavora è ha un stipendio di 1100 ed ha tante altre spese sono tanti. Sicuramente Klobe ha messo dell'ingegno per realizzare la sua VacuumBell, e sicuramente il prezzo alla fine lo stabilisce il mercato, ma sinceramente non è nelle mie possibilità economiche spendere 600 euro. Percui visto che non stiamo parlando di un dispositivo complesso, perchè non provare a riprodurlo? Se ci pensiamo bene lo stesso Klobe non ha cominciato così? Anche lui aveva un problema e piuttosto che non fare nulla si è messo e ha inventato la VB e non penso che sia riuscito subito a farla funzionare, l'avrà sicuramente sperimentata su di se prima di metterla in commercio.

Comunque ritornando al progetto made home, sono sempre più convinto che il punto chiave di tutto sia la campana di silicone. Il dispositivo per il vuoto si riesce a realizzare in un modo o nell'altro, ma la campana ripensandoci, l'idea di farmela da zero non mi sembra la migliore.

Guardate ad esempio questo:

http://www.babboshop.it/index.php/stampi-silicone-campana.html

Il diametro è di 26 cm come la VB più grande. Si potrebbe provare a tagliarla trasversalmente all'altezza di circa 5 cm, e poi chiudere il tutto con un disco di plexiglass trasparente, e siggilare con del silicone.

Sono ben accette altre idee....

NomenOmen

Numero di messaggi : 25
Età : 40
Data d'iscrizione : 27.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  Balto il Lun 04 Lug 2011, 20:34

Sono felice del fatto che si possa trovare un'alternativa, spero sicura, alla ventosa di Klobe.
Mi permetto solo di ricordare che la terapia con la V sconfina nello spirito di sacrificio, abnegazione e rinunce( tante). Tutto qui. Buon lavoro

Balto

Numero di messaggi : 262
Età : 54
Data d'iscrizione : 16.06.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  NomenOmen il Mer 06 Lug 2011, 11:01

Vorrei segnalarvi una discussione molto interessante sull'argomento:

http://www.pectusinfo.com/board/viewthread.php?tid=1398

Sarebbe utilissima una traduzione in italiano...

NomenOmen

Numero di messaggi : 25
Età : 40
Data d'iscrizione : 27.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  bulletproof il Mer 06 Lug 2011, 18:54

io l'ho costruita ma non la uso perchè mi fa paura. affraid infatti non capisco quelli che la consigliano, sicuri che non possa provocare danni, quasi fossero medici Twisted Evil

costruita interamete con materiali riciclati, funziona bene forse anche meglio dell'originale ma l'ho usata poche volte per cui non sono mai riuscito a vedere lo sterno sollevato. forse a breve ci riprovo confused






bulletproof

Numero di messaggi : 5
Età : 47
Data d'iscrizione : 20.01.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  NomenOmen il Gio 07 Lug 2011, 09:00

bulletproof ha scritto:io l'ho costruita ma non la uso perchè mi fa paura.

Ciao bulletproof, cosa ti fa paura della VB che hai costruito?

bulletproof ha scritto:
costruita interamete con materiali riciclati, funziona bene forse anche meglio dell'originale

Se possibile potresti spiegare come hai realizzato la campana? E il meccanismo per il vuoto? Sarebbe davvero utilissimo se tu ci raccontassi la tua esperienza.


NomenOmen

Numero di messaggi : 25
Età : 40
Data d'iscrizione : 27.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  bulletproof il Gio 07 Lug 2011, 18:35

NomenOmen ha scritto:
bulletproof ha scritto:io l'ho costruita ma non la uso perchè mi fa paura.

Ciao bulletproof, cosa ti fa paura della VB che hai costruito?

bulletproof ha scritto:
costruita interamete con materiali riciclati, funziona bene forse anche meglio dell'originale

Se possibile potresti spiegare come hai realizzato la campana? E il meccanismo per il vuoto? Sarebbe davvero utilissimo se tu ci raccontassi la tua esperienza.


ho paura che possa creare problemi al cuore.

cmq la mia v.b. è costituita dai seguenti pezzi:
una pompa a pedale (si usa tranquillamente con le mani) come questa


un tubo trasparente per sostiruire quello originale della pompa, troppo delicato. come questo.


come campana ho utilizzato un sottovaso di plastica come questo


il montaggio è facile, collegate il tubo di plastica, del diametro giusto alla pompa.
praticate un foro di diametro inferiore a quello del tubo sulla parete laterale del sottovaso. lo infilate di forza (quindi niente raccordi inutili) in modo che da li non smuova più.

per creare l'oblò basta tagliare un cerchio dal sottovaso, procurarsi un disco di plexiglass di diametro superiore al buco fatto ed incollarlo all'esterno con della colla pattex millechiodi, quella specie di plastichina bianca.

a questo punto manca solo un altro pezzo, quello che ammortizza il contatto del sottovaso sul torace. io ho ritagliato un pezzo a forma di ciambella da un tappeto ginnico blu della domyos comprato da decatlon, protegge bene e non lascia passare aria.
attenzione ai collegamenti del tubo, devono essere forzati per funzionare bene.

appena possibile posto una immagine della mia v.b. che, ripeto, non uso per paura di eventuali danni al cuore.





bulletproof

Numero di messaggi : 5
Età : 47
Data d'iscrizione : 20.01.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  NomenOmen il Ven 08 Lug 2011, 10:02

Ciao bulletproof, e grazie per il messaggio. L'idea del sottovaso e soprattutto del disco ricavato dal tappetino ginnico per ammortizzare il contatto con il corpo mi sembra ottima!! Sulla pompa avrei qualche domanda da farti. Immagino che la pompa che utilizzi abbia due uscite, una per pompare aria e l'altra per aspirarla e naturalmente utilizzi questa. Una volta che cominci ad aspirare e si crea la depressione nel sottovaso, come rendi il tutto ermetico, ossia come riesci a mantenere la pressione costante sotto la "campana"? Immagino lasciando la pompa attaccata, al sottovaso. E' così?
Riguardo i problemi al cuore, penso che possa portarne solo in caso di qualche patologia preesistente e comunque nel caso di utilizzo eccessivo. Ad ogni modo non mi sembra siano riportati casi (almeno nel breve periodo) di persone che abbiano subito problemi al cuore. I soli effetti negativi che si riscontrano sembrerebbero legati all'arrossamento della pelle. Comunque capisco benissimo le tue preoccupazioni. Purtroppo la VB è quasi sconosciuta in ambiente medico e di conseguenza si sa ben poco dei suoi effetti soprattutto nel lungo periodo.

Concludo riportando due idee che potrebbero tornare utili per la costruzione della VB. Per la pompa di aspirazione in alternativa a quanto già riportato, si potrebbero utilizzare:

http://www.albert.de/it/prodotto/palline-soffiatori/index.php

Inoltre per evitare le perdite d'aria si potrebbe applicare al bordo della campana una guarnizione idraulica. Ne fanno di diverse dimensioni, sarebbe una buona soluzione anche per ammortizzare il contatto con la pelle.

NomenOmen

Numero di messaggi : 25
Età : 40
Data d'iscrizione : 27.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  bulletproof il Ven 08 Lug 2011, 19:41

NomenOmen ha scritto:Ciao bulletproof, e grazie per il messaggio. L'idea del sottovaso e soprattutto del disco ricavato dal tappetino ginnico per ammortizzare il contatto con il corpo mi sembra ottima!! Sulla pompa avrei qualche domanda da farti. Immagino che la pompa che utilizzi abbia due uscite, una per pompare aria e l'altra per aspirarla e naturalmente utilizzi questa. Una volta che cominci ad aspirare e si crea la depressione nel sottovaso, come rendi il tutto ermetico, ossia come riesci a mantenere la pressione costante sotto la "campana"? Immagino lasciando la pompa attaccata, al sottovaso. E' così?
Riguardo i problemi al cuore, penso che possa portarne solo in caso di qualche patologia preesistente e comunque nel caso di utilizzo eccessivo. Ad ogni modo non mi sembra siano riportati casi (almeno nel breve periodo) di persone che abbiano subito problemi al cuore. I soli effetti negativi che si riscontrano sembrerebbero legati all'arrossamento della pelle. Comunque capisco benissimo le tue preoccupazioni. Purtroppo la VB è quasi sconosciuta in ambiente medico e di conseguenza si sa ben poco dei suoi effetti soprattutto nel lungo periodo.

Concludo riportando due idee che potrebbero tornare utili per la costruzione della VB. Per la pompa di aspirazione in alternativa a quanto già riportato, si potrebbero utilizzare:

http://www.albert.de/it/prodotto/palline-soffiatori/index.php

Inoltre per evitare le perdite d'aria si potrebbe applicare al bordo della campana una guarnizione idraulica. Ne fanno di diverse dimensioni, sarebbe una buona soluzione anche per ammortizzare il contatto con la pelle.

ecco la mia v.b.





la pompa funziona esattamente come hai detto tu ci sono due fori uno per l'entrata dell'aria l'altro per l'uscita.
per quanto riguarda la pressione c'è una perdita lenta e costante per cui ogni tanto bisogna ripristinarla.
cmq, la pompa a pedale aspira molta più area rispetto a quella manuale.
inoltre preciso che la ciambella gommosa una volta appiccicata protegge bene e non passa un filo d'aria.
l'deale sarebbe avere un rubinetto sul tottovaso da chiudere una volta raggiunta la pressione desiderata, per poi staccare la pompa.

bulletproof

Numero di messaggi : 5
Età : 47
Data d'iscrizione : 20.01.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  NomenOmen il Lun 11 Lug 2011, 10:00

bulletproof ha scritto:
NomenOmen ha scritto:Ciao bulletproof, e grazie per il messaggio. L'idea del sottovaso e soprattutto del disco ricavato dal tappetino ginnico per ammortizzare il contatto con il corpo mi sembra ottima!! Sulla pompa avrei qualche domanda da farti. Immagino che la pompa che utilizzi abbia due uscite, una per pompare aria e l'altra per aspirarla e naturalmente utilizzi questa. Una volta che cominci ad aspirare e si crea la depressione nel sottovaso, come rendi il tutto ermetico, ossia come riesci a mantenere la pressione costante sotto la "campana"? Immagino lasciando la pompa attaccata, al sottovaso. E' così?
Riguardo i problemi al cuore, penso che possa portarne solo in caso di qualche patologia preesistente e comunque nel caso di utilizzo eccessivo. Ad ogni modo non mi sembra siano riportati casi (almeno nel breve periodo) di persone che abbiano subito problemi al cuore. I soli effetti negativi che si riscontrano sembrerebbero legati all'arrossamento della pelle. Comunque capisco benissimo le tue preoccupazioni. Purtroppo la VB è quasi sconosciuta in ambiente medico e di conseguenza si sa ben poco dei suoi effetti soprattutto nel lungo periodo.

Concludo riportando due idee che potrebbero tornare utili per la costruzione della VB. Per la pompa di aspirazione in alternativa a quanto già riportato, si potrebbero utilizzare:

http://www.albert.de/it/prodotto/palline-soffiatori/index.php

Inoltre per evitare le perdite d'aria si potrebbe applicare al bordo della campana una guarnizione idraulica. Ne fanno di diverse dimensioni, sarebbe una buona soluzione anche per ammortizzare il contatto con la pelle.

ecco la mia v.b.





la pompa funziona esattamente come hai detto tu ci sono due fori uno per l'entrata dell'aria l'altro per l'uscita.
per quanto riguarda la pressione c'è una perdita lenta e costante per cui ogni tanto bisogna ripristinarla.
cmq, la pompa a pedale aspira molta più area rispetto a quella manuale.
inoltre preciso che la ciambella gommosa una volta appiccicata protegge bene e non passa un filo d'aria.
l'deale sarebbe avere un rubinetto sul tottovaso da chiudere una volta raggiunta la pressione desiderata, per poi staccare la pompa.

Direi un ottimo lavoro, e poi da quello che scrivi, sembrerebbe funzionare anche bene. Una sola domanda: come mai hai attaccato il tubo di lato e non sopra la finestrella in plexiglass? C'è qualche motivo in particolare? In questi giorni proverò a costruire la mia.

NomenOmen

Numero di messaggi : 25
Età : 40
Data d'iscrizione : 27.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  Mitox il Lun 11 Lug 2011, 11:09

per quanto riguarda la pompetta se si usa quella dello sfigmomanometro andrebbe bene o risulterebbe troppo poco potente per quanto riguarda l'aspirazione? sulla V non da problemi essendo una ventosa ma con un sottovaso non so e poi il mio dubbio è se si trova in commercio il tubicino di gomma dello sfigmomanometro

Mitox

Numero di messaggi : 35
Età : 30
Data d'iscrizione : 29.09.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  NomenOmen il Lun 11 Lug 2011, 11:37

Mitox ha scritto:per quanto riguarda la pompetta se si usa quella dello sfigmomanometro andrebbe bene o risulterebbe troppo poco potente per quanto riguarda l'aspirazione? sulla V non da problemi essendo una ventosa ma con un sottovaso non so e poi il mio dubbio è se si trova in commercio il tubicino di gomma dello sfigmomanometro

Penso che la pompetta dello sfigmomanometro vada bene, a patto di utilizzarlo "al contrario". Perchè di norma questa pompetta servono per immettere aria e non per aspirarla, e ad essere sincero non ho ben capito come possa funzionare in aspirazione. Comunque girando su internet ho trovato una validissima alternativa:

http://www.maremossoforzasette.it/Modello.aspx?pkA=1950&pk=1444

Sembra molto simile alla pompetta della VB modello Costa !! Riguardo il problema tubicino, potresti cercarlo in qualche negozio di articoli medicali, oppure sostituirlo con qualcosa di equivalente, tipo i tubi che si usano per gli acquari.

NomenOmen

Numero di messaggi : 25
Età : 40
Data d'iscrizione : 27.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  Mitox il Lun 11 Lug 2011, 19:48

NomenOmen ha scritto:
Mitox ha scritto:per quanto riguarda la pompetta se si usa quella dello sfigmomanometro andrebbe bene o risulterebbe troppo poco potente per quanto riguarda l'aspirazione? sulla V non da problemi essendo una ventosa ma con un sottovaso non so e poi il mio dubbio è se si trova in commercio il tubicino di gomma dello sfigmomanometro

Penso che la pompetta dello sfigmomanometro vada bene, a patto di utilizzarlo "al contrario". Perchè di norma questa pompetta servono per immettere aria e non per aspirarla, e ad essere sincero non ho ben capito come possa funzionare in aspirazione. Comunque girando su internet ho trovato una validissima alternativa:

http://www.maremossoforzasette.it/Modello.aspx?pkA=1950&pk=1444

Sembra molto simile alla pompetta della VB modello Costa !! Riguardo il problema tubicino, potresti cercarlo in qualche negozio di articoli medicali, oppure sostituirlo con qualcosa di equivalente, tipo i tubi che si usano per gli acquari.
anche te hai ragione, adesso pensavo che con il fatto che ti stringe il braccio risucchiava l'aria e invece no cmq la pompetta che hai messo sembra interessante però a quanto pare ha 2 bocche che servono per il passaggio di carburante sennò stavo pensando (ma non se lo fà) richiedere a klobe se vende le pompette a parte

Mitox

Numero di messaggi : 35
Età : 30
Data d'iscrizione : 29.09.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  NomenOmen il Mar 12 Lug 2011, 09:39

Mitox ha scritto:[la pompetta che hai messo sembra interessante però a quanto pare ha 2 bocche che servono per il passaggio di carburante sennò stavo pensando (ma non se lo fà) richiedere a klobe se vende le pompette a parte
Visto il prezzo improponibile della VB completa, non voglio neanche pensare a quanto ti venderebbe un semplice ricambio. Riguardo la pompetta per il carburante, più la guardo più mi sembra quella della Costa. Confronta un pò:






Di seguito la descrizione:

Pompetta di aspirazione carburante universale di tipo maggiorato dotato di valvole e di portagomma standard universale per i tubi da 6, 8 e 10 mm.

Costruita in gomma resistente ai raggi ultravioletti.

Pompetta di aspirazione carburante con portagomma per fuoribordo
_________________________________________________________________

Disponibile in tre diverse misure: 8 mm
10 mm
8/10 mm universale


Prezzo circa 9 euro

Da quello che ho capito il funzionamento è molto semplice. E' presente un ingresso, una valvola ed un'uscita. Dall'ingresso è aspirata l'aria e il carburante, la valvola impedisce il ritorno del fluido, mentre l'uscita serve per scaricare il liquido in un contenitore. Ora collegando solo l'ingresso (come ha fatto Costa) si potrebbe usarla solo per aspirare l'aria, che verrebbe poi "pompata" all'esterno. Visto il prezzo minimo una prova la farei.

NomenOmen

Numero di messaggi : 25
Età : 40
Data d'iscrizione : 27.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  Mitox il Mar 12 Lug 2011, 16:47

effettivamente è uguale a quella di costa cmq ho visto su ebay che la vendono a 6€ e qualcosina spese comprese in prioritaria, più tardi mando un messaggio al venditore per informarmi per bene sul suo effettivo funzionamento e se magari ha anche un tubicino da abbinarci

Mitox

Numero di messaggi : 35
Età : 30
Data d'iscrizione : 29.09.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  NomenOmen il Mer 13 Lug 2011, 08:56

Mitox ha scritto:effettivamente è uguale a quella di costa cmq ho visto su ebay che la vendono a 6€ e qualcosina spese comprese in prioritaria, più tardi mando un messaggio al venditore per informarmi per bene sul suo effettivo funzionamento e se magari ha anche un tubicino da abbinarci
Ok facci sapere cosa ti dice. Comunque si trova anche il tubo abbinato alla pompa:

http://cgi.ebay.it/TUBO-PVC-POMPETTA-CARBURANTE-BENZINA-MOTORE-BARCA-/320625420046

Ma penso sia meglio comprare solo l'aspiratore e poi adattarci il tubo migliore. Una volta recuperata la pompa, guardando la VB di Costa:



Si notano altri 4 elementi. L'elemento D è un semplice raccordo per connettere il tubo alla campana, l'elemento B penso sia una valvola da chiudere una volta raggiunta la pressione. Per A e C avete qualche idea? Sapete a cosa servono?

NomenOmen

Numero di messaggi : 25
Età : 40
Data d'iscrizione : 27.06.11

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  Mitox il Mer 13 Lug 2011, 15:24

ok, ho avuto tempo solo adesso di scrivere al negoziante e gli ho spiegato se il suddetto articolo è in grado di aspirare aria e quindi effettuare del vuoto, basta che non mi liquida con un semplice "non so" ho trovato anche le altre pompe dello stesso tipo più grandi (ne esistono 3 tipi, piccolo, medio e grande) se mi risponderà in modo adeguato dopo vado per approfondire l'argomento

Mitox

Numero di messaggi : 35
Età : 30
Data d'iscrizione : 29.09.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  Mitox il Mer 13 Lug 2011, 16:05

allora, il negoziante ha risposto molto velocemente dicendomi: "secondo il suo ragionamento dovrebbe funzionare, ovviamente non ci prendiamo la responsabilità in quanto non abbiamo mai provato ad effettuare tale operazione tantomeno non abbiamo mai avuto richieste e/o conferme che possa funzionare." quanto odio quando rispondono col fatto della responsabilità bla bla bla per le cose banali.
cmq che ne pensi NomenOmen? cercando ne ho trovato una sempre con pvc più pompetta media a 15,10€ comprese spese sinceramente però non so su quale ci si potrebbe buttare se grande, media o piccola

Mitox

Numero di messaggi : 35
Età : 30
Data d'iscrizione : 29.09.10

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Vacuum bell. Se provassimo a costruircela da soli?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum